Al campetto di via Mola bisogna dribblare i sassi

Molino Nuovo

Auto parcheggiate, barriere metalliche, scavi, mucchi di sabbia e porte da calcio arrugginite - Alcuni abitanti lamentano l’impatto del cantiere scolastico sull’area di svago - Zanini Barzaghi: «Critiche fondate»

Al campetto di via Mola bisogna dribblare i sassi
Ancora un po’ di pazienza, ma i palloni torneranno a insaccarsi nella rete. © CdT/Chiara Zocchetti

Al campetto di via Mola bisogna dribblare i sassi

Ancora un po’ di pazienza, ma i palloni torneranno a insaccarsi nella rete. © CdT/Chiara Zocchetti

Via Mola. Molino Nuovo. Campetto di calcio e di pallacanestro. I giovani del quartiere - di allora e di oggi - sono passati quasi tutti da qui per giocare interminabili partite di calcio, basket e hockey su... cemento.

E nell’aprile del 2021? Alcune lamentele ricevute dagli abitanti della zona ci hanno portato a compiere una perlustrazione della zona: ed ecco aprirsi davanti agli occhi il cantiere che ha preso avvio il 24 giugno 2019 e che prevede la realizzazione, in via Ferri, di un nuovo edificio per la scuola dell’infanzia, il riordino dei campi rionali in via Mola e le opere di manutenzione dello stabile Bossi, edificato nel 1934, per un investimento complessivo di circa 14 milioni di franchi.

Se i lavori per la scuola stanno procedendo secondo i piani, i campetti rionali (parco giochi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Marco Ortelli
Ultime notizie: Lugano
  • 1

    «Spettacolo poco dignitoso» a Porza

    Il caso

    In un comunicato congiunto PLR e PPD stigmatizzano il comportamento di un Municipale di «Insieme per Porza» in occasione dell’ultimo Consiglio comunale

  • 2
  • 3

    Lavori notturni in via Maraini a Lugano

    Città

    Il cantiere sarà allestito a partire da lunedì fino al 19 giugno e ha lo scopo di posa della pavimentazione fonica tra gli incroci con via Riva e con via Motta

  • 4

    «Una Pasqua così non si vedeva da tempo»

    Luganese

    I dati confermano un’ottima occupazione degli alberghi - Federico Haas, presidente di HotellerieSuisse Sottoceneri: «Segnali positivi anche per l’estate ma voliamo a vista: l’orizzonte di pianificazione è breve» - Premiate in particolare le strutture dotate di wellness e di ristorazione

  • 5
  • 1
  • 1