Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

sapori ticino

André Jaeger torna a S.Pellegrino Sapori Ticino per una serata da protagonista insieme a Dario Ranza

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Carpaccio di gambero rosso, scampo fritto al nero, verdurine al wasabi

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Carpaccio di gambero rosso, scampo fritto al nero, verdurine al wasabi

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Dun Dun con capesante, burro bianco alla verbena e yuzu, Caviale Asetra

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Dun Dun con capesante, burro bianco alla verbena e yuzu, Caviale Asetra

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Perle di Carnaroli allo zafferano, burrata, fichi e alici del Cantabrico

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Perle di Carnaroli allo zafferano, burrata, fichi e alici del Cantabrico

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Sogliola ricomposta, trippa bianca, Chardonnay

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Sogliola ricomposta, trippa bianca, Chardonnay

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Yin e Yang di Faraona, Polenta cremosa, Jus al mirtillo rosso

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Yin e Yang di Faraona, Polenta cremosa, Jus al mirtillo rosso

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Tiramisù disfatto di mora e cremoso al cioccolato

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Tiramisù disfatto di mora e cremoso al cioccolato

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
La selezione dei vini della serata: Laurent-Perrier la cuvèe – Castello Luigi Bianco 2013, Castello Luigi – Castello Luigi Bianco 2017, Castello Luigi – Castello Luigi 2013, Castello Luigi – Torcolato, Maculan

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

La selezione dei vini della serata: Laurent-Perrier la cuvèe – Castello Luigi Bianco 2013, Castello Luigi – Castello Luigi Bianco 2017, Castello Luigi – Castello Luigi 2013, Castello Luigi – Torcolato, Maculan

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera
Chef Andre Jaeger.

Al Ciani Lugano si scrive una pagina della storia della cucina svizzera

Chef Andre Jaeger.

Due amici, due grandi nomi della cucina elvetica: André Jaeger e Dario Ranza hanno regalato al pubblico di S.Pellegrino Sapori Ticino un appuntamento di alta cucina, mercoledì 14 ottobre, che è anche un messaggio ai professionisti emergenti nel panorama ristorativo: fare squadra è sempre un valore aggiunto. Con un percorso gastronomico di sei portate, suddivise in tre piatti d’autore per ognuno dei due chef, gli ospiti della serata hanno potuto sperimentare le sfumature orientali della cucina di Jaeger, grande viaggiatore nell’Est e da sempre appassionato dei sapori d’Oriente. I piatti di Dario Ranza, executive chef del Ristorante Ciani Lugano, e da decenni una delle figure più conosciute e influenti della ristorazione ticinese, hanno raccontato di una grande passione per il territorio e i suoi prodotti d’eccellenza. Portata dopo portata, i nettari dell’azienda Zanini hanno accompagnato il percorso, scegliendo di proporre in abbinamento Castello Luigi Bianco, in diverse annate e Castello Luigi e brillantemente presentati al pubblico da Luigi Zanini Jr.

Tra i punti di forza del festival enogastronomico S.Pellegrino Sapori Ticino c’è, fin dagli albori, quello di saper riunire diversi chef con il comune obiettivo di creare un team e portare alto il nome del Canton Ticino, anche a livello enogastronomico e, naturalmente, turistico. La cena al Ciani è stata proprio un esempio di questo atteggiamento propositivo, che Dany Stauffacher porta avanti grazie alla sua kermesse da ben 14 anni, trasformando le cene in occasioni di scambio anche per i professionisti della ristorazione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Entro sabato il PS sceglierà per che squadra giocare

    Cornaredo

    Il partito ha promosso una votazione interna per stabilire se appoggiare o meno il Polo sportivo - La Direzione suggerisce un sì di massima, ponendo però al Municipio «sette condizioni imprescindibili» - Poi c’è la proposta di Martino Rossi: bocciare il messaggio e far presentare alla Città un progetto meno oneroso

  • 2
  • 3

    Decreto di abbandono per il sacerdote luganese

    Caso Chiappini

    Gli indizi dei reati ipotizzati di sequestro di persona, coazione e lesioni semplici per omissione a danno di una 48.enne non sono stati corroborati – La Diocesi: «Il Presbitero ha ritenuto di dover rinunciare a tutti gli incarichi finora ricoperti, compreso l’insegnamento presso la Facoltà di Teologia a Lugano»

  • 4

    Condannato a 6 anni l’autore dell’accoltellamento

    pregassona

    L’iracheno aveva ferito al volto un connazionale durante un alterco al posteggio dell’Aldi - «Durante tutta l’inchiesta l’imputato è stato incoerente e ha fornito versioni contrastanti, senza mai mostrare un vero pentimento», ha sottolineato il giudice

  • 5

    Lavori in Centro a Lugano: c’è ancora da fare

    SERVONO 3,7 MILIONI

    Il Municipio chiede un nuovo credito per una serie d’interventi alle sottostrutture del Centro dopo gli 8,5 milioni già stanziati - Si tratta di opere necessarie che l’autorità comunale vuole anticipare per essere pronta quando verrà aperto il cantiere del tram

  • 1
  • 1