Ambiente, per il Vedeggio scatta l’ora zero

Contro gli inquinamenti avanza l’ipotesi di creare un tavolo di lavoro aperto a tutti gli enti pubblici e privati della zona

Ambiente, per il Vedeggio scatta l’ora zero

Ambiente, per il Vedeggio scatta l’ora zero

LUGANO - Contro gli inquinamenti del Vedeggio si potrebbe valutare l'opportunità di dar vita ad un tavolo di lavoro allargato a Cantone, Comuni, enti di primo intervento e consorzi depurazione, per affrontare insieme il problema e nel contempo valutare strategie di intervento ad hoc, un po' come era stato fatto in tempi recenti per il la roggia Scairolo. La riflessione arriva da Tiziano Putelli, dell'Ufficio Caccia e Pesca del Dipartimento del Territorio, che abbiamo incontrato all'indomani dei quattro decreti d'accusa emanati dal Procuratore pubblico Moreno Capella nei confronti dei responsabili del cantiere da cui era fuoriuscito il cemento che nel gennaio 2017 distrusse un buon tratto del fiume.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1