Appartamenti a prezzi non stellari: ci prova l’OCST

LUGANO

Il sindacato crea una cooperativa per la realizzazione di abitazioni a pigione moderata in via Lambertenghi

Appartamenti a prezzi non stellari: ci prova l’OCST
Il terreno individuato dalla Città.  (Foto Putzu)

Appartamenti a prezzi non stellari: ci prova l’OCST

Il terreno individuato dalla Città.  (Foto Putzu)

Appartamenti a pigione moderata in via Lambertenghi a Lugano? Ci pensa un vicino di casa a costruirli. Il sindacato OCST, che ha sede a due passi dal terreno individuato dalla Città per il suo progetto di edilizia sociale, ha deciso di creare una cooperativa per partecipare al concorso pubblico indetto da Palazzo civico e aperto fino al prossimo novembre. Potrebbero entrare in gioco anche altri enti, potrebbero vincere altri enti, si vedrà: l’Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese la sua visione ce l’ha e ci tiene a farla conoscere, affinché chi è interessato possa farne parte. «Alcuni partner li abbiamo già trovati, ad esempio associazioni e soci del sindacato che vorrebbero vivere nel futuro stabile - fa sapere Aldo Ragusa, segretario amministrativo cantonale dell’OCST - e a settembre...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1