Avviata la procedura fallimentare per Adria

aeroporto

Gli aerei della compagnia slovena non voleranno più - I creditori hanno tre mesi di tempo per presentare reclami e richieste di risarcimento

Avviata la procedura fallimentare per Adria
© CdT/Putzu

Avviata la procedura fallimentare per Adria

© CdT/Putzu

Adria Airways oggi conclude formalmente le sue operazioni. Questa mattina infatti il tribunale distrettuale di Kranj (Carnio) ha avviato la procedura fallimentare nei confronti della compagnia aerea slovena, dopo che lunedì il gruppo dirigente aveva presentato istanza di fallimento. Come reso noto dallo stesso tribunale di Kranj sul portale del registro delle imprese (Ajpes, Agenzia per le evidenze pubbliche e servizi), i creditori avranno tre mesi di tempo per presentare reclami e richieste di risarcimento.

La compagnia aerea, venduta dallo Stato nel 2016 al fondo tedesco 4K Invest, era da molto tempo in difficoltà finanziarie. La revisione dei libri contabili la settimana scorsa ha fatto emergere un debito di 90 milioni di euro e la necessità di un prestito di 30 milioni per proseguire le operazioni. Rimasta priva della sua flotta e piena di debiti nei confronti dei fornitori, negli ultimi mesi la società ha avuto difficoltà anche nei pagamenti degli stipendi ai suoi 558 dipendenti.

Dopo lo schiaffo a Lugano, Swiss ha annunciato oggi di aver assicurato il collegamento aereo tra Zurigo e Lubiana a partire dal prossimo 16 ottobre. La tratta in precedenza era di competenza di Adria Airways, che lo scorso lunedì ha depositato i bilanci. La linea che collega Zurigo e la capitale slovena prevede inizialmente cinque voli a settimana, indica la compagnia aerea elvetica in un comunicato odierno, precisando che i collegamenti saranno garantiti da Helvetic Airways. A partire dal 27 ottobre, con l’introduzione dell’orario invernale 2019/2020, Swiss ed Helvetic si alterneranno offrendo un collegamento al giorno, aggiunge la compagnia di bandiera. Swiss e la fallita Adria Airways, in base all’accordo di codeshare, servivano la tratta Zurigo-Lubiana, così come l’ormai defunto collegamento tra Agno e la città sulla Limmat.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Sfitto su e affitti giù? Sì, però...

    L’ANALISI

    A Lugano l’aumento dellle abitazioni vuote alimenta la speranza di trovare una sistemazione a canoni più favorevoli - Gli affitti negli ultimi quattro anni sono calati, ma prima erano cresciuti

  • 2
  • 3

    Radicalismo in Ticino, ombre e casi mai chiariti

    Aggressione alla Manor

    Il nostro cantone è stato crocevia di varie vicende sospette: dai giovani partiti come foreign fighters ai presunti finanziamenti dal Qatar, fino agli scontri legali tra l’imam di Viganello e gli 007 elvetici, che lo accusavano di sostenere la jihad

  • 4
  • 5

    Dall’Italia: «Non c’entra con la cellula sgominata nel 2017»

    aggressione alla manor

    È quanto sostiene una fonte inquirente che ha seguito in prima persona l’inchiesta che portò all’arresto di Ümit Y., il reclutatore che lavorò anche per Argo 1 - Tra le ipotesi di reato a carico della donna ci sono il tentato omicidio intenzionale e le lesioni personali gravi

  • 1
  • 1