Cigno “scortato” dagli agenti verso il lungolago

L'animale si è avventurato qualche settimana fa in Piazza Luini e i poliziotti lo hanno riaccompagnato verso la riva - IL VIDEO

Cigno “scortato” dagli agenti verso il lungolago

Cigno “scortato” dagli agenti verso il lungolago

LUGANO - Non solo i luganesi hanno approfittato della belle giornate di sole di qualche settimana fa per fare quattro passi in centro. Attirato forse dalla mostra al LAC su Magritte, un cigno si è avventurato in Piazza Luini. Niente di strano per questi animali, che ormai ci hanno abituato agli avvistamenti in giro per la città.

Questa volta però ad accompagnare gentilmente l'animale verso il lago sono stati nientemeno che due agenti della Polizia, che sotto lo sguardo divertito dei presenti - come mostra questo video, risalente come detto a qualche settimana fa ma pubblicato online solo oggi - hanno fatto quadrato attorno all' "ospite" nel tentativo di indurlo al dietrofront. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
    LUGANO

    Occhio, i falsi nipoti sfruttano il coronavirus

    La pandemia viene usata da chi estorce denaro agli anziani fingendo di essere un parente in difficoltà - Dicono di aver bisogno di soldi per pagare le cure in terapia intensiva - Una vittima della truffa racconta la sua storia

  • 3
    Lugano

    Da oggi ogni giorno è buono per lo sgombero dell’ex Macello

    A meno che gli autogestiti decidano a breve di sedersi a un tavolo per discutere una sede alternativa, la Città ora può legalmente liberare forzatamente gli spazi - Borradori: «Se ne occuperà la Polizia, nemmeno noi sapremo quando accadrà fino a pochi minuti prima dell’inizio dell’operazione»

  • 4
    Lugano

    Croce Verde cerca casa: rispunta l’ipotesi Breganzona

    L’ente riprova a portare avanti il progetto di una nuova sede sul Pian Povrò, che in passato era stato contestato - L’alternativa rimane quella di costruire dietro la «base» attuale a Pregassona, ma le tempistiche paiono più sfavorevoli

  • 5
    La storia

    Da Trapani a Lugano in bicicletta

    Giuseppe Bica ha concluso il suo lungo viaggio: tremila chilometri per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mobilità sostenibile e per aiutare Medici Senza Frontiere

  • 1