Cittadella, il futuro è firmato Botta

Dopo un iter durato anni, c'è la licenza edilizia per il progetto di un centro residenziale per anziani al posto dell'ex cinema-teatro a Lugano

Cittadella, il futuro è firmato Botta

Cittadella, il futuro è firmato Botta

LUGANO - Cittadella: si parte. L'impasse che bloccava da anni il progetto per la costruzione di un edificio residenziale per anziani autosufficienti al posto dell'ex cinema teatro in corso Elvezia si è sbloccata e al suo posto potrà ora essere costruito il nuovo edificio progettato da Mario Botta. La licenza edilizia concessa dalla Città – rende noto l'Associazione Cittadella – è ormai cresciuta in giudicato senza che siano più stati presentati ricorsi. Il cantiere sarà quindi avviato in dicembre, mentre all'inizio di gennaio è in programma la demolizione dell'edificio attuale. Se tutto va come previsto l'edificazione della nuova palazzina potrebbe essere conclusa entro il 2021.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
    Teleriscaldamento

    Lido, quattro milioni per ripensare l’energia

    A Lugano i lavori sul prato di fronte alla piscina coperta avranno inizio nel mese di settembre e dovrebbero protrarsi per circa un anno – Se tutto va secondo i piani l’entrata in funzione potrebbe avvenire nell’autunno 2021 – L’idea risale ad alcuni anni fa

  • 2
  • 3
    Lugano

    Controlli più serrati alla foce del Cassarate

    Dopo che la foto degli assembramenti di giovedì ha fatto il giro del web, questa giornata di sabato sembra essere trascorsa all’insegna del rispetto delle distanze sulla riva del Ceresio - «Se non si rispettano le regole saremo costretti a chiudere nuovamente tutto», aveva avvertito Borradori due giorni fa - GUARDA LE FOTO

  • 4
    Pandemia

    Assembramenti a Lugano, «non ci siamo!»

    Il municipale Lorenzo Quadri diffonde le foto di gente che non rispetta il distanziamento e tuona: «La polizia non fa contravvenzioni, poi fanno cassetta coi radar per 5 km/h in più»

  • 5
  • 1