Con le armi spianate fermano “Deadpool”

Rocambolesco intervento di polizia tra la pensilina Botta e via Greina a Lugano: due persone sono state bloccate, una era travestita da supereroe

Con le armi spianate fermano “Deadpool”

Con le armi spianate fermano “Deadpool”

Con le armi spianate fermano “Deadpool”

Con le armi spianate fermano “Deadpool”

LUGANO - Uno spettacolare intervento di polizia è andato in scena martedì 15 maggio poco prima delle 18 tra la pensilina Botta e via Greina a Lugano. Nelle foto inviate da un nostro lettore, si possono vedere chiaramente gli agenti della Polizia cantonale, in collaborazione con quelli della Comunale di Lugano, con armi spianate intenti a bloccare a terra due individui, uno dei quali travestito con un costume da Deadpool. Inizialmente il vestito indossato dall'uomo è stato scambiato per quello di Spiderman. I due sono stati bloccati dopo che alla polizia è stata segnalata la presenza di persone armate proprio alla fermata dei mezzi pubblici in pieno centro città. Uno dei due uomini aveva con sé due pistole giocattolo e due katane, che hanno allarmato alcuni testimoni.  I due si stavano recando al Palacinema di Locarno proprio per la prima del film Deadpool 2. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
    Stadio

    A Cornaredo la partita è iniziata male

    Solo due gruppi di investitori hanno partecipato al concorso per il polo sportivo - Tra chi ha rinunciato spicca Renzetti, ma per Badaracco sono «pochi ma buoni»

  • 3
    Aggregazioni

    Bedano e Gravesano si sono fidanzati

    Il Consiglio di Stato ha approvato l’istanza di unione fatta dai due Comuni - Formata la Commissione di studio chiamata a determinare come sarà strutturata la nuova entità

  • 4
    La Città lo chiede ai cittadini

    E tu, ti senti sicuro a Lugano?

    La città più sicura della Svizzera intende approfondire i timori dei propri cittadini tramite un questionario di 51 domande che verrà inviato a 15.000 persone

  • 5