Condannato a 6 anni l’autore dell’accoltellamento

pregassona

L’iracheno aveva ferito al volto un connazionale durante un alterco al posteggio dell’Aldi - «Durante tutta l’inchiesta l’imputato è stato incoerente e ha fornito versioni contrastanti, senza mai mostrare un vero pentimento», ha sottolineato il giudice

Condannato a 6 anni l’autore dell’accoltellamento
© CdT/Chiara Zocchetti

Condannato a 6 anni l’autore dell’accoltellamento

© CdT/Chiara Zocchetti

È stato condannato a 6 anni di carcere l’autore dell’accoltellamento accaduto il 20 luglio al posteggio dell’Aldi di Pregassona.

Un iracheno - in Svizzera da diversi anni - aveva provocato con un apripacchi una ferita al volto di un connazionale durante un alterco.

La Corte, presieduta dal giudice Amos Pagnamenta, ha dunque seguito praticamente in toto la tesi accusatoria (portata in aula dal procuratore pubblico Roberto Ruggeri, che aveva proposto una condanna a 6 anni e mezzo).

«Durante tutta l’inchiesta - ha sottolineato il giudice - l’imputato è stato incoerente e ha fornito versioni contrastanti. Senza mai mostrare un vero pentimento».

È stato dunque condannato per tentato omicidio intenzionale per dolo eventuale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1