Da domani mascherina obbligatoria in centro

Lugano

Lo comunica la Città, che annuncia altresì l’annullamento della cerimonia di Capodanno al Palacongressi e l’evento per la Giornata internazionale del volontariato

Da domani mascherina obbligatoria in centro
© CdT/ Chiara Zocchetti

Da domani mascherina obbligatoria in centro

© CdT/ Chiara Zocchetti

Dopo averne discusso a livello di Municipio e Consiglio comunale, ecco la conferma: complice la situazione pandemica, in peggioramento da settimane, la Città di Lugano introdurrà l’obbligo di mascherina nella zona pedonale del centro. L’obbligo scatterà domani. Non solo. Sempre a causa del coronavirus non si terranno la cerimonia di Capodanno a Palazzo dei Congressi e l’evento per la Giornata internazionale del volontariato del 5 dicembre.

«Da inizio novembre nel nostro Paese i contagi giornalieri e le ospedalizzazioni raddoppiano ogni due settimane» fa sapere la Città. «I dati epidemiologici confermano purtroppo un peggioramento della situazione sul breve/medio termine. Anche il Consiglio federale ha oggi alzato la guardia introducendo misure più restrittive».

Porto della mascherina obbligatorio nella zona pedonale e nel mercatino di Natale
E ancora: «Considerata l’incertezza sull’evoluzione della pandemia nelle prossime settimane, il Municipio ha deciso di introdurre quale misura precauzionale il porto della mascherina obbligatorio nella zona pedonale del centro, particolarmente frequentata e a rischio di assembramento in occasione del mercatino natalizio e delle festività. Si tratta di una misura già introdotta in passato dalla Città, che consente di aumentare la sicurezza sanitaria e contenere la diffusione del virus».

Annullati i festeggiamenti per la Giornata internazionale del volontariato
«Con grande rammarico, Lugano ha deciso di annullare i festeggiamenti per la Giornata internazionale del volontariato del 5 dicembre» prosegue la Città. «L’evento è sempre stato un momento di ritrovo e di scambio conviviale, tuttavia - nonostante le norme precauzionali previste - le condizioni attuali non consentono di festeggiare con serenità e in piena sicurezza questa importante giornata, che ha registrato un notevole interesse tra i volontari raggiungendo i 500 iscritti. Al di là del momento ufficiale e dello spettacolo, l’esperienza degli anni passati ha, inoltre, mostrato l’importanza del contatto informale tra volontari e con le autorità comunali. È volontà della Città riproporre l’incontro nel corso del prossimo anno, quando la situazione pandemica lo consentirà. Il Municipio ringrazia fin d’ora tutte le volontarie e i volontari, augurando loro e alle loro famiglie festività serene».

Annullata la cerimonia di Capodanno 2022
«Per le medesime ragioni, nell’ottica di limitare gli assembramenti e scongiurare eventuali focolai, la Città ha deciso di annullare la tradizionale cerimonia del 1. gennaio a Palazzo dei Congressi».

Il Municipio saluterà il nuovo anno con un videomessaggio alla cittadinanza
In generale, la Città «conferma l’obbligo di appuntamento per tutti gli sportelli dell’Amministrazione e quello di portare la mascherina negli spazi comuni interni degli stabili amministrativi e negli autosili comunali. La Città richiama, inoltre, l’attenzione della popolazione al rispetto delle nuove disposizioni cantonali e federali volte a limitare la propagazione del virus».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1