PROCESSO

Espulso cinque anni per la rapina di Caslano

Allontanato dalla Svizzera e condannato a sedici mesi sospesi un quarantaseienne che aveva minacciato con il coltello la commessa di una stazione di servizio

Espulso cinque anni per la rapina di Caslano
La stazione di servizio di Caslano rapinata lo scorso 3 febbraio. (Foto Rescue Media)

Espulso cinque anni per la rapina di Caslano

La stazione di servizio di Caslano rapinata lo scorso 3 febbraio. (Foto Rescue Media)

CASLANO - Per cinque anni non potrà mettere piede in Svizzera, dove vivono i suoi figli; in più sulla sua testa pende una condanna di sedici mesi sospesa con la condizionale per un periodo di prova di due anni, dedotti i tre mesi di carcere già sofferti. Dovrà poi pagare una multa di 400 franchi, a cui ne vanno aggiunti 1.500 per la revoca della sospensione di una pena pecuniaria...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Lugano
  • 1