Fiamme in una palazzina a Viganello

Lugano

L’incendio si sarebbe sviluppato nella cucina di un appartamento al secondo piano - Nessuno sarebbe rimasto ferito - FOTO e VIDEO

 Fiamme in una palazzina a Viganello
©Rescue Media

Fiamme in una palazzina a Viganello

©Rescue Media

 Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme in una palazzina a Viganello

 Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme in una palazzina a Viganello

 Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme in una palazzina a Viganello

 Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme in una palazzina a Viganello

 Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme in una palazzina a Viganello

Fiamme questa sera introno alle 20.45 in una palazzina di via Pedemonte a Viganello: l’allarme è scattato dopo che è stato segnalato del denso fumo provenire da un appartamento situato al secondo piano. Sul posto sono intervenuti i pompieri, unitamente agli agenti della Polizia Cantonale e di quella Comunale. Gli inquilini della palazzina sono stati fatti uscire dagli appartamenti a titolo precauzionale. All'origine del fumo sembra esserci stato un incendio sviluppatosi nella cucina dell'appartamento. Nessuno avrebbe riportato conseguenze fisiche nel sinistro. Al momento non sono note le cause che hanno generato le fiamme.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Intrappolato tra il furgone e il muro

    Luganese

    Curioso incidente in via San Gottardo a Massagno: un uomo è rimasto incastrato dopo esser sceso dal suo veicolo mentre cercava di entrare in garage - FOTO e VIDEO

  • 2
  • 3
  • 4

    Malattia mentale, terrorismo o un mix dei due?

    L’analisi

    L’accoltellamento di Lugano porta alla luce anche da noi un dilemma noto nelle città colpite dai lupi solitari - Esperti spiegano i motivi che portano gli estremisti a reclutare persone deboli: «La religioni spesso c’entra poco»

  • 5

    Dalle condanne alle indennità per la sommossa all’USI

    Lugano

    La Corte d’Appello annulla a causa di irregolarità procedurali la sentenza nei confronti di cinque persone - È il terzo procedimento legato ai fatti del 31 gennaio 2012: finora c’è stata solo una condanna a una pena pecuniaria sospesa

  • 1
  • 1