Furto d'auto e inseguimento da film a Bioggio

Protagonisti due giovani di 19 e 20 anni, fermati nella notte di domenica dalla polizia a bordo del veicolo rubato - Nella fuga hanno provocato un incidente

Furto d'auto e inseguimento da film a Bioggio

Furto d'auto e inseguimento da film a Bioggio

BIOGGIO - Scattano le manette ai polsi di due giovani, un 19.enne e un 20.enne, accusati di aver rubato un'auto in una concessionaria del Luganese. I due, entrambi cittadini svizzeri domiciliati nel Luganese, sono stati fermati nell'ambito di un dispositivo di ricerca attivato dopo il furto avvenuto negli scorsi giorni. I due uomini, che si trovavano a bordo di una vettura con targhe ticinesi rubata, sono stati fermati domenica poco prima delle 2:30 a Bioggio dalla polizia dopo un inseguimento che un testimone, con un post su Facebook, ha definito "da film americano".

Durante la fuga i due giovani hanno pure provocato un incidente, urtando il centro di una rotatoria per poi atterrare sulla carreggiata. A seguito dell'impatto i due hanno riportato lievi ferite e sono stati soccorsi dalla Croce Verde di Lugano.

La perquisizione effettuata presso il domicilio del 20.enne ha permesso di rinvenire parte della refurtiva. L'inchiesta di polizia avviata dovrà appurare il coinvolgimento dei due giovani in altri furti perpetrati nelle scorse settimane nella regione. Le ipotesi di reato nei loro confronti - come comunicano il Ministero pubblico, la polizia cantonale, le guardie di confine, la polizia Città di Lugano e le polizie comunali Malcantone Est, Malcantone Ovest, Ceresio Nord, Ceresio Sud e Torre di Redde in una nota - sono di furto, danneggiamento, violazione di domicilio, furto d'uso, guida senza autorizzazione e infrazione alle norme della circolazione. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1