I dipendenti dell’aeroporto manifestano

scalo

Una trentina di lavoratori si è radunata davanti a Palazzo delle Orsoline a Bellinzona, dove oggi i deputati discuteranno della ricapitalizzazione dello scalo di Agno

I dipendenti dell’aeroporto manifestano
© CdT/Chiara Zocchetti

I dipendenti dell’aeroporto manifestano

© CdT/Chiara Zocchetti

Un trentina di dipendenti dell’aeroporto di Agno ha manifestato davanti a Palazzo delle Orsoline a Bellinzona per chiedere al Gran Consiglio ticinese di sostenere lo scalo.

Il tema sarà affrontato oggi dai deputati, chiamati ad esprimersi sulla ricapitalizzazione di Lugano Airport SA, con il Cantone che dovrebbe aumentare la sua quota di partecipazione dal 12,5 al 40%.

«L’aeroporto non può non esserci nel nostro Ticino» e «Lasciateci volare, investiamo!» sono alcuni tra gli slogan scritti dai dipendenti dello scalo sugli striscioni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Lugano Airport
  • 2 Red. Online
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
  • 3

    «Quanti romandi in vacanza a Lugano»

    Turismo

    Per tenere a galla il settore turistico si faceva affidamento soprattutto sugli svizzerotedeschi, ma a sorprendere gli operatori è stata la risposta, tutt’altro che scontata, dei «cugini» francofoni - Federico Haas: «Ne beneficeremo anche nei prossimi anni» - Prenotazioni in calo per fine agosto: «Ci mancheranno i britannici e gli americani»

  • 4

    C’è un tram che si avvicina al Luganese

    Mobilità

    Viaggio virtuale sul mezzo che tra un anno sostituirà lo storico trenino - Potrà circolare a 80 chilometri orari (quello attuale arriva a 60) e trasportare trecento persone - Il direttore della FLP: «Sarà anche più silenzioso e questo andrà a vantaggio di chi abita lungo il tracciato»

  • 5
  • 1
  • 1