Il grido d’aiuto dei cittadini di Campione

Crisi

Oltre 400 cittadini firmano una lettera indirizzata al commissario prefettizio Zanzi: «Riaprite il Casinò e garantiteci i servizi essenziali»

 Il grido d’aiuto dei cittadini di Campione
(foto Reguzzi)

Il grido d’aiuto dei cittadini di Campione

(foto Reguzzi)

«Tutelate il territorio della nostra exclave, riaprite il Casinò e garantiteci i servizi essenziali»: lo chiedono i cittadini di Campione d’Italia in una lettera indirizzata al commissario prefettizio Giorgio Zanzi mercoledì 28 novembre. I campionesi chiedono al commissario «che si attivi con i ministeri competenti per una riapertura urgente del Casinò, che è l’unica risorsa economica del paese». Inoltre viene chiesta la «tutela dei servizi essenziali e prioritari: ufficio postale, raccolta dei rifiuti e cura del suolo pubblico, diritto allo studio e scuola materna, tutela dei lavoratori e dei pensionati, ammortizzatori sociali e trasporti pubblici e, non da ultimo, la garanzia di un adeguato numero di personale addetto alla pubblica amministrazione».

Nella lettera, firmata da oltre 400 cittadini, si invita Zanzi a rappresentare il disagio della popolazione «nelle sedi opportune di Governo».

Il grido d’aiuto dei cittadini di Campione

Intanto, i giudici del Tribunale amministrativo si sono riservati alcuni giorni prima di pronunciarsi sul ricorso contro gli esuberi dei dipendenti comunali dell’enclave, per cui la sentenza, attesa oggi, è rinviata presumibilmente a venerdì. Con il fallimento del Casinò, dichiarato lo scorso 27 luglio, nell’enclave sono andati persi centinaia e centinaia di posti di lavoro e la comunità campionese, costituita da circa 2000 persone, è stata messa in ginocchio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    C’è un tram che si avvicina al Luganese

    Mobilità

    Viaggio virtuale sul mezzo che tra un anno sostituirà lo storico trenino - Potrà circolare a 80 chilometri orari (quello attuale arriva a 60) e trasportare trecento persone - Il direttore della FLP: «Sarà anche più silenzioso e questo andrà a vantaggio di chi abita lungo il tracciato»

  • 2
  • 3

    «Varese, Como e Lugano unite possono competere con Milano»

    Lo spunto

    La regione, se vista dall’alto, forma una metropoli di 1,83 milioni di abitanti - Il sindaco di Varese Galimberti parla dei rapporti con il Ticino e delle potenzialità, rispetto ai grandi centri, delle città medie - «Però devono collaborare»

  • 4

    Parti di Lugano scottano, ma si possono raffreddare

    Isole di calore

    Città mappata con termocamere: in viale Cattaneo una sera d’agosto alle sette c’erano oltre quaranta gradi, sotto gli alberi a pochi metri una decina in meno - Si studiano possibili soluzioni dai giochi d’acqua a vele, resine e tetti verdi

  • 5

    Lo spacciatore agli inquirenti: «Grazie per avermi fermato»

    Lugano

    Due anni sospesi a un 41.enne a processo oggi che in tre anni ha venduto oltre un chilo di cocaina a diversi acquirenti della zona - L’ha fatto per finanziare il suo consumo, cominciato a causa di una depressione dovuta a una grave malattia - Gli è stato riconosciuto il sincero pentimento

  • 1
  • 1