Centro culturale

Il LAC di Lugano cambia menù

Finisce l’era Gabbani nella gestione del food & beverage del centro culturale - Ad aggiudicarsi il concorso una ditta con sede a Mezzovico

Il LAC di Lugano cambia menù
(Archivio CdT)

Il LAC di Lugano cambia menù

(Archivio CdT)

LUGANO - Il menù del LAC cambia: dopo un quadriennio si chiude il sipario sull’esperienza di Gabbani nella gestione dei servizi food & beverage al centro culturale. La ditta luganese - che in città gestisce dall’anno scorso anche il Lido Riva Caccia - non si è aggiudicata il mandato messo a concorso per il periodo 2020-2026: ad avere la meglio è stata la Easydiet Sagl. La decisione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Lugano
  • 1