«Il Molino non si tocca!»

Lugano

La reazione del C.S.O.A. il Molino in seguito alla decisione del Municipio: «In caso di sgombero invitiamo tutti/e a mobilitarsi seguendo la propria fantasia»

«Il Molino non si tocca!»
© CdT/ Chiara Zocchetti

«Il Molino non si tocca!»

© CdT/ Chiara Zocchetti

Il C.S.O.A. il Molino (Centro Sociale Occupato e Autogestito) prende posizione in seguito alla decisione odierna del Municipio di Lugano di notificare una disdetta formale della convenzione sottoscritta nel 2002 con il Cantone e l’Associazione Alba, che rappresentava gli autogestiti. Nella nota pubblicata sul sito del C.S.O.A. si legge: «Il centro sociale il Molino (Ticino - Svizzera), è minacciato di sgombero. Dopo la repressione del corteo dell'8 marzo “contro patriarcato, razzismo ed islamofobia“ alla stazione di Lugano, durante il quale la polizia ha fatto uso di spray urticante e manganelli contro i/le manifestant*, i membri di diversi partiti politici (Lega dei Ticinesi, UDC, PLR) e i media locali hanno scatenato una vera e propria campagna a favore dello sgombero del Molino. Il succo del discorso è la solita retorica borghese del “rispetto delle leggi della democrazia da parte di tutti i cittadini“ e a favore della “pace sociale, della legge e dell'ordine”. Il messaggio è chiaro: in un paradiso fiscale come Lugano, non si vuole tollerare uno spazio che non segue le leggi del profitto capitalistico. In una città in cui c'è una banca in ogni angolo, questo ci dovrebbe sorprendere?». La nota si conclude con la chiamata a raccolta di tutti i sostenitori: «Invitiamo tutt* a mobilitarsi, ognun* seguendo la propria fantasia ed immaginazione, ogni gesto è importante. Non ci sono certezze sulla data dello sgombero, ma potrebbe avvenire presto! Quindi meglio essere preparat*! In caso di sgombero lanciamo i seguenti appuntamenti: il giorno stesso: davanti al Molino e in città. Il sabato dopo lo sgombero: corteo determinato in città. Il molino non si tocca!».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1