«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»

dopo l’incendio

Tra le macerie del Mulino di Maroggia, il direttore Alessandro Fontana guarda avanti: «Sono stati giorni molto duri ma siamo fiduciosi» - Intanto, la solidarietà arriva da tutto il Ticino

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»
Alessandro e Luigi Fontana in una foto di qualche anno fa al Mulino di Maroggia. © CdT/ Chiara Zocchetti

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»

Alessandro e Luigi Fontana in una foto di qualche anno fa al Mulino di Maroggia. © CdT/ Chiara Zocchetti

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»
Una veduta aerea dei pompieri al lavoro su quello che resta dello storico Mulino di Maroggia dopo il devastante incendio di lunedì sera. © CdT/Gabriele Putzu

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»

Una veduta aerea dei pompieri al lavoro su quello che resta dello storico Mulino di Maroggia dopo il devastante incendio di lunedì sera. © CdT/Gabriele Putzu

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»
© CdT/ Chiara Zocchetti

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»

© CdT/ Chiara Zocchetti

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»
© CdT/Gabriele Putzu

«Il mulino è di tutti e vogliamo ricostruirlo»

© CdT/Gabriele Putzu

Non sono solo Maroggia e i maroggesi a piangere il loro Mulino. L’incendio che ha bruscamente interrotto una storia lunga due secoli ha scosso l’intero cantone. Quello del comune del Basso Ceresio era il più grande mulino industriale ticinese e permetteva a panettieri, pasticcieri, pizzaioli di tutto il cantone di preparare impasti a chilometro zero. Permetteva anche a tutti noi di mettere sulle nostre tavole prodotti ottenuti con la farina del mulino quasi «dietro casa».

Dal grano alla farina, dalla farina al pane: una filiera importante tutta locale alla quale ora viene a mancare un pezzo. Una mancanza alla quale si vuol cercare subito di sopperire. A spiegarcelo è il 36.enne titolare Alessandro Fontana che sei anni fa ha preso in mano le redini dell’azienda di famiglia dal papà Luigi, intervistato...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1