Il pesce siluro nel Ceresio: un ospite discreto?

Presenza stabile nel Verbano, nel lago di Lugano si punta a contenerlo – E spunta l'ipotesi che quelli pescati di recente possano essere i figli del "mostro" filmato due anni fa

Il pesce siluro nel Ceresio: un ospite discreto?

Il pesce siluro nel Ceresio: un ospite discreto?

CASLANO - Dov'è finito l'enorme pesce siluro casualmente incontrato un paio d'anni or sono da un sub tra i canneti di Figino? Dopo un paio d'avvistamenti sporadici avvenuti nei mesi successivi è sparito, ma i diversi esemplari più piccoli catturati tra il 2017 e il 2018 nella stessa area potrebbero essere suoi figli.

A sollevare questa ipotesi è stato proprio lo stesso sub che lo aveva visto la prima volta, sabato al Museo della Pesca di Caslano in occasione del convegno dal Dipartimento del territorio, dalla Regione Lombardia, dalla Federpesca e dall'Assoreti, con il patrocinio della Commissione italo-svizzera sulla pesca.

Un incontro che è servito per fare il punto sulla presenza del «silurus glanis» nelle nostre acque e in quelle della vicina Lombardia, a sfatare certi luoghi comuni e, soprattutto, a evidenziare la necessità di trovare la giusta strategia per gestirlo.

La sua, nel Ceresio, è una presenza per ora discreta. L'Ufficio Caccia e Pesca ha previsto interventi affinché la sua presenza rimanga sporadica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
    Lugano

    Dalle condanne alle indennità per la sommossa all’USI

    La Corte d’Appello annulla a causa di irregolarità procedurali la sentenza nei confronti di cinque persone - È il terzo procedimento legato ai fatti del 31 gennaio 2012: finora c’è stata solo una condanna a una pena pecuniaria sospesa

  • 2
    eventi

    Il mercatino di Natale di Lugano ci sarà

    La decisione del Municipio, che intende consentire «alla popolazione di vivere, seppur con delle restrizioni, l’atmosfera natalizia» - Allestito un preciso piano di protezione per evitare i contagi

  • 3
    L’ANALISI

    Sfitto su e affitti giù? Sì, però...

    A Lugano l’aumento dellle abitazioni vuote alimenta la speranza di trovare una sistemazione a canoni più favorevoli - Gli affitti negli ultimi quattro anni sono calati, ma prima erano cresciuti

  • 4
  • 5
    Aggressione alla Manor

    Radicalismo in Ticino, ombre e casi mai chiariti

    Il nostro cantone è stato crocevia di varie vicende sospette: dai giovani partiti come foreign fighters ai presunti finanziamenti dal Qatar, fino agli scontri legali tra l’imam di Viganello e gli 007 elvetici, che lo accusavano di sostenere la jihad

  • 1