Viganello

In arrivo novanta alloggi per studenti dietro al campus USI/SUPSI

Presentata una domanda di costruzione per una struttura abitativa a due passi per le aule, con ristorante al piano terra - L’investimento è di 30 milioni

 In arrivo novanta alloggi per studenti dietro al campus USI/SUPSI
(Rendering Qualidomus SA)

In arrivo novanta alloggi per studenti dietro al campus USI/SUPSI

(Rendering Qualidomus SA)

VIGANELLO - Quando aprirà l’anno prossimo, il nuovo campus USI/SUPSI di Viganello ospiterà circa 4.000 persone. Novanta studenti, se lo vorranno, potranno presto dormire a due metri dalle aule.

La società Lugano Campus SA ha infatti inoltrato una domanda di costruzione per edificare altrettanti alloggi per studenti, già ammobiliati, da 1,5 locali e 22 metri quadrati l’uno in via Boscioro, proprio dietro al futuro campus. Il progetto è degli architetti Valon Beselica, Luigi Ligotti e Aurora Isufi della Qualidomus SA e l’investimento previsto è di 30 milioni di franchi.

La struttura, che ospiterà anche un ristorante-bar, una zona fitness e un’autorimessa interrata da 50 posti, sorgerà sulle ceneri di due edifici costruiti a metà del secolo scorso.

«Con questo progetto - ci hanno riferito i promotori - si è cercato di rispondere alle necessità di mancanza di appartamenti per studenti».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Lugano
  • 1