Incendio in un magazzino: morto un uomo

Tragedia

Il rogo in una ditta di vernici e solventi a Bedano - Vicino ad un furgone è stato trovato un cadavere - LE FOTO E I VIDEO

Incendio in un magazzino: morto un uomo
© CdT/Putzu

Incendio in un magazzino: morto un uomo

© CdT/Putzu

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo
©Rescue Media

Incendio in un magazzino: morto un uomo

©Rescue Media

Incendio in un magazzino: morto un uomo

Incendio in un magazzino: morto un uomo

(Aggiornato alle 11) I pompieri di Lugano sono stati allertati poco dopo le 5.30 di questa mattina per intervenire nell’incendio scoppiato in un piccolo magazzino che conteneva vernici e solventi in via Cantonale a Bedano. Le fiamme hanno successivamente intaccato anche un furgone bianco Opel, parcheggiato all'esterno dello stabile, all’interno del quale è stato trovato il corpo di un uomo. Giunti sul posto, i militi hanno constatato una «situazione di fuoco totale», racconta il primo tenente del Corpo pompieri di Lugano Fabrizio Campana. L’intervento di spegnimento del rogo è infatti stato complesso e impegnativo e durato ben 45 minuti. La prima preoccupazione dei pompieri è stata quella di evitare il propagarsi delle sostanze all’esterno della struttura a causa della loro natura infiammabile.

Il magazzino in questione si trova in uno stabile che ospita diverse piccole ditte - per ora inagibili - all’angolo tra via Cantonale a Bedano (sul confine con Taverne) e via Val Barberina, una strada privata. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della scientifica e della polizia città di Lugano, in supporto, i pompieri di Lugano e i soccorritori della Croce Verde di Lugano.

Stando a Rescue Media, la vittima, che si trovava probabilmente nel veicolo all’esterno del capannone, avrebbe aperto la porta del magazzino venendo travolta da una fiammata. A causa delle ustioni l’uomo sarebbe deceduto sul posto.

La polizia ha subito isolato la zona per agevolare le operazioni di soccorso e i rilievi da parte degli specialisti della Polizia scientifica che, poco prima delle 11, hanno portato via il furgone carbonizzato. La strada è stata riaperta al traffico verso le 10.

Loading the player...
Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
  • 3

    «Quanti romandi in vacanza a Lugano»

    Turismo

    Per tenere a galla il settore turistico si faceva affidamento soprattutto sugli svizzerotedeschi, ma a sorprendere gli operatori è stata la risposta, tutt’altro che scontata, dei «cugini» francofoni - Federico Haas: «Ne beneficeremo anche nei prossimi anni» - Prenotazioni in calo per fine agosto: «Ci mancheranno i britannici e gli americani»

  • 4

    C’è un tram che si avvicina al Luganese

    Mobilità

    Viaggio virtuale sul mezzo che tra un anno sostituirà lo storico trenino - Potrà circolare a 80 chilometri orari (quello attuale arriva a 60) e trasportare trecento persone - Il direttore della FLP: «Sarà anche più silenzioso e questo andrà a vantaggio di chi abita lungo il tracciato»

  • 5
  • 1
  • 1