L’arte su carta torna a Lugano, con un’edizione speciale

LA FIERA

WopArt 2021 è «un interludio» tra l’incontro solo online del 2020 e ciò che verrà proposto il prossimo anno – Tra le esposizioni, gli acquerelli di Hermann Hesse – «Abbiamo voluto sperimentare il ‘‘ritrovarsi’’»

L’arte su carta torna a Lugano, con un’edizione speciale
© CdT/ Chiara Zocchetti

L’arte su carta torna a Lugano, con un’edizione speciale

© CdT/ Chiara Zocchetti

L’arte è fondamentale, perché racconta una storia. Una storia filtrata dalla visione dell’artista. Per questo è importante: narra le pulsioni dell’animo umano». È orgoglioso Robert Phillips, nuovo direttore artistico, nel presentare questa «extra time exhibition» di WopArt. Una sorta di «interludio, un intermezzo» tra la quinta (che si è tenuta solo online) e la sesta edizione (in programma a settembre 2022) della Work on Paper Fair, per usare le parole di Paolo Manazza, artista, esperto di arte contemporanea e giornalista culturale, tra i padri fondatori della manifestazione luganese. La fiera dedicata (prevalentemente) alle opere d’arte su carta è ospitata a partire da domani (e fino a domenica) presso il Centro Esposizioni.

Ritrovarsi in presenzaGli organizzatori hanno puntato sul ritorno...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Davide Enderlin a processo

    Lugano

    Rinviato a giudizio l’ex consigliere comunale luganese, che dovrà rispondere di illeciti per oltre tre milioni

  • 2
  • 3

    Fiamme in un appartamento a Lugano

    Ticino

    Il rogo è divampato in una palazzina di via Gerso - Gli inquilini sono stati tratti in salvo - Al momento non sono note le cause che hanno generato il sinistro - FOTO e VIDEO

  • 4
  • 5

    Con Umamy l’integrazione passerà dal piatto

    Lugano

    Il nuovo progetto della Croce Rossa Sezione del Sottoceneri è un servizio di consegna di cibo etnico a Lugano: «Chi lo userà non acquisterà solo cibo, ma una storia di vita, i sapori di un viaggio, un progetto di inclusione sociale» - Disponibile un piatto al giorno (anche in versione vegana), e ogni settimana cambierà la regione da cui provengono le ricette – FOTO

  • 1
  • 1