L’Assemblea liberale lancia le elezioni a Lugano

Politica

Primo partito a riunirsi, i delegati hanno ratificato senza sorprese le liste per Esecutivo e Legislativo: in lizza Badaracco, Cattaneo, Nacaroglu, Nava, Schnellmann, Valenzano Rossi e Viscardi - Tutti i nomi per il CC

 L’Assemblea liberale lancia le elezioni a Lugano
©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

L’Assemblea liberale lancia le elezioni a Lugano

©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Un anno fa al Palazzo dei Congressi. Ieri ognuno a casa sua, in remoto, tramite la piattaforma Zoom. È questa la prima differenza fra le due assemblee dei delegati PRL di Lugano tenutesi per la stessa elezione. Quella di aprile 2020, poi annullata e slittata ad aprile 2021 a causa del coronavirus. La campagna elettorale non è però proseguita per dodici mesi, anzi: complice la pandemia è passata finora sottotraccia. A Lugano è stato proprio il PLR a lanciarla, ieri, quale primo partito a far ratificare dalla sua Assemblea i candidati a Municipio e Consiglio comunale. E qui si riscontra un’altra differenza rispetto a un anno fa: in casa liberale il processo decisionale è stato molto meno turbolento.

Tutto come da programma

Nel gennaio del 2020, infatti, la sezione luganese del PLR arrivava all’assemblea...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1