L’importanza degli operatori di strada in Malcantone

Sostegno

L’inclusione dei giovani all’interno della società è l’obiettivo primario di Prometheus, associazione attiva nella regione – Il presidente: «Ci adoperiamo per un rilevamento precoce di eventuali difficoltà» – Da progetto pilota ora punta a diventare servizio regionale

L’importanza degli operatori di strada in Malcantone
Roberto e Veronica con il camper, luogo d’incontro per i giovani. © cdt/chiara zocchetti

L’importanza degli operatori di strada in Malcantone

Roberto e Veronica con il camper, luogo d’incontro per i giovani. © cdt/chiara zocchetti

Una situazione difficile tra le mura domestiche. Un adolescente che, in questo momento della vita, ha tagliato i ponti con la propria madre. Un padre che, una sera, litiga con il ragazzo e si manifesta un episodio di violenza. Il giovane, alle 11 di sera, prende il telefono e chiama Veronica – un’operatrice di strada (o di prossimità) – per raccontare l’accaduto. A quel punto si attivano il servizio psichiatrico e il pronto soccorso: seguiranno la notifica in polizia e la presentazione di una denuncia. L’adolescente viene affidato a una struttura d’accoglienza a Mendrisio. Ora sta seguendo un percorso indirizzato all’indipendenza, poi intraprenderà quello per riavvicinarsi alla famiglia.

Una vicenda nella quale, fortunatamente, si è riusciti a intervenire tempestivamente, prima che il tutto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Progetto più «light» all’ex Bellerive

    LUGANO

    Avanza il piano edilizio sul terreno fra Riva Caccia, via Fontana e via Mazzini: cominciati i lavori di demolizione – Il futuro complesso sarà residenziale, ma senza spazi commerciali – Niente da fare per il vecchio hotel – FOTO

  • 2

    «Volevo capire se Lugano mi voleva ancora bene»

    L’intervista

    Il neopresidente sezionale PPD Paolo Beltraminelli dice la sua sul partito e sulla politica luganese: «Troppe le incognite legate alla pandemia: non è il momento di mettere mano alla fiscalità»

  • 3

    Le complicate seconde vite dei centri ricreativi bancari

    Luganese

    Simboli dell’importanza della piazza finanziaria cittadina, le strutture di Cadro, Gentilino e Sorengo hanno iniziato a scricchiolare a inizio millennio e riqualificarle in due casi su tre si sta rivelando un’operazione complessa, con diversi colpi di scena

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1