La felicità di Joe Mansueto: «È una giornata fondamentale»

Polo sportivo

Il proprietario dell’FC Lugano esulta per il voto favorevole al Polo sportivo e degli eventi: «Il nuovo impianto ci permetterà di crescere e attirare giocatori da tutto il mondo» - La società rivolge anche un affettuoso pensiero a Marco Borradori nel giorno del «sì»

La felicità di Joe Mansueto: «È una giornata fondamentale»
© CdT/Gabriele Putzu

La felicità di Joe Mansueto: «È una giornata fondamentale»

© CdT/Gabriele Putzu

Festeggiano i tifosi del Lugano. In città, ma anche oltreoceano. A Chicago, già, casa di Joe Mansueto e della proprietà bianconera. L’imprenditore americano, a un’oretta dal verdetto popolare favorevole al Polo sportivo e degli eventi, ha voluto mandare un videomessaggio a tutto il popolo luganese. «Oggi è una giornata fondamentale nella storia del nostro club. Perché la polazione ha deciso che a Lugano verrà costruito un nuovo stadio, dedicato appositamente al calcio e con una capacità di 10.000 spettatori. Questo impianto ci permetterà di investire e crescere sulla base della ricca storia del club, attirando giocatori da tutto il mondo. Voglio ringraziare tutti i tifosi per il loro incrollabile sostegno. E promettere che continueremo a lavorare per offrire la migliore esperienza, perché voi - sostenitori bianconeri - siete la ragione per cui ci sforziamo di essere grandi. Dentro e fuori dal campo. Non vedo l’ora di continuare a sviluppare l’FC Lugano, in modo da raggiungere il nostro massimo potenziale e portare gioia ai suoi tifosi. Continuiamo a progredire e, se penso al futuro, non posso che essere entusiasta. Forza Lugano dunque: e conquistiamo altri tre punti mercoledì, contro lo Young Boys!».

Anche la F.C. Lugano SA, in una nota appena diffusa, «apprende con grande emozione ed entusiasmo il risultato del referendum sul Polo Sportivo e degli Eventi. Il primo pensiero è senza dubbio quello di una forte gratitudine verso i cittadini di Lugano che, malgrado una campagna politica molto polarizzata, hanno compreso l’importanza epocale di questa votazione». E ancora: «La felicità di queste ore è condivisa con tutte le società sportive e i circa 2.000 sportivi che potranno beneficiare di questa nuova importante infrastruttura. Questa campagna ha infatti avuto anche il beneficio di aver creato e rafforzato un legame di amicizia e collaborazione tra le principali società sportive luganesi. Un ringraziamento va porto alle autorità politiche della città di Lugano per il grande impegno profuso in questi anni ed in particolare negli ultimi mesi, così come ad HRS per aver creduto nel progetto, a tutti gli addetti ai lavori e a chi ha organizzato e supportato la campagna a favore del PSE. Citiamo in particolare l’associazione “Io sostegno il Polo”. Non da ultimo, ci permettiamo un affettuoso accenno al compianto ex sindaco Marco Borradori, che questo progetto l’ha sempre difeso e portato avanti con grande passione. L’FC Lugano guarda ora al futuro con rinnovato ottimismo, forte di un appoggio democratico che ci auguriamo permetta ai lavori di costruzione di poter rispettare le tempistiche previste. Questo ci permetterà altresì di trasmettere aggiornamenti puntuali e positivi alla Swiss Football League sullo stato di avanzamento del progetto. Per rispetto della fragile situazione legata alla pandemia non sono previsti festeggiamenti pubblici. Aspettiamo però numerosi i cittadini e tifosi a Cornaredo domenica 5 dicembre alle ore 16:30».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1