La nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian a Lugano

Hanum Ibrahimova ospite di Marco Borradori a Palazzo civico

La nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian a Lugano

La nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian a Lugano

La nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian a Lugano

La nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian a Lugano

LUGANO - Il sindaco di Lugano Marco Borradori ha ricevuto oggi la nuova ambasciatrice dell'Azerbaigian in Svizzera, Hanum Ibrahimova, accompagnata del primo segretario Arif Mammadov. Data del 2014 la prima visita a Lugano di una delegazione di ministri proveniente da diverse regioni del paese caucasico. Nello stesso anno la Città aveva partecipato al Business Forum azero-svizzero di Berna.

L'Azerbaigian ha quindi identificato nella Città di Lugano - anche in virtù della sua vicinanza agli aeroporti di Milano - un partner con cui approfondire le relazioni. Lo scopo della visita è stato quello di riallacciare i contatti e valutare un possibile futuro sviluppo delle relazioni nel settore della formazione, del turismo e dell'economia in particolare.

L'Azerbaigian è il principale partner commerciale della Confederazione nel Caucaso meridionale: vi ha sede un'ottantina di aziende e la Svizzera vi esporta in particolare articoli di gioielleria, macchinari, orologi e prodotti farmaceutici. Un'azienda elvetica partecipa alla realizzazione della Trans Adriatic Pipeline (TAP), che a patire dal 2020 trasporterà gas naturale azero in Italia attraverso la Georgia, la Turchia, la Grecia e l'Albania. Inoltre, la società energetica statale azera SOCAR nel 2012 ha rilevato da Esso Svizzera una rete di oltre 170 stazioni di servizio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1