La protesta non ferma la procedura di rimpatrio

Lugano

Nonostante la mobilitazione Mark e la sua famiglia sono stati trasferiti questa mattina oltre Gottardo come prevede l’iter per l’espulsione forzata

La protesta non ferma la procedura di rimpatrio
© Ti-Press / Samuel Golay

La protesta non ferma la procedura di rimpatrio

© Ti-Press / Samuel Golay

La mobilitazione non ha bloccato la procedura. Puntuali, alle 5 questa mattina, Mark e la sua famiglia sono stati trasferiti oltre Gottardo, come prevede l’iter amministrativo della Segreteria di Stato per la migrazione e dell’Ufficio migrazione del Ticino, perché ritornino in Urcaina.

Un gruppo di allievi del Centro scolastico per le industrie artistiche (CSIA) si è radunato, già ieri sera, sotto il carcere della Stampa per protestare contro la decisione. La manifestazione è proseguita anche durante la notte, ma questa mattina appunto per la famiglia di richiedenti l’asilo, che era stata portata lì in stato di fermo amministrativo martedì per aver rifiutato un primo rimpatrio, è iniziata la procedura di rimpatrio forzato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    «Quanti romandi in vacanza a Lugano»

    Turismo

    Per tenere a galla il settore turistico si faceva affidamento soprattutto sugli svizzerotedeschi, ma a sorprendere gli operatori è stata la risposta, tutt’altro che scontata, dei «cugini» francofoni - Federico Haas: «Ne beneficeremo anche nei prossimi anni» - Prenotazioni in calo per fine agosto: «Ci mancheranno i britannici e gli americani»

  • 2

    C’è un tram che si avvicina al Luganese

    Mobilità

    Viaggio virtuale sul mezzo che tra un anno sostituirà lo storico trenino - Potrà circolare a 80 chilometri orari (quello attuale arriva a 60) e trasportare trecento persone - Il direttore della FLP: «Sarà anche più silenzioso e questo andrà a vantaggio di chi abita lungo il tracciato»

  • 3
  • 4

    «Varese, Como e Lugano unite possono competere con Milano»

    Lo spunto

    La regione, se vista dall’alto, forma una metropoli di 1,83 milioni di abitanti - Il sindaco di Varese Galimberti parla dei rapporti con il Ticino e delle potenzialità, rispetto ai grandi centri, delle città medie - «Però devono collaborare»

  • 5

    Parti di Lugano scottano, ma si possono raffreddare

    Isole di calore

    Città mappata con termocamere: in viale Cattaneo una sera d’agosto alle sette c’erano oltre quaranta gradi, sotto gli alberi a pochi metri una decina in meno - Si studiano possibili soluzioni dai giochi d’acqua a vele, resine e tetti verdi

  • 1
  • 1