La squadra esterna degli operai di Paradiso ha incrociato le braccia

Luganese

Per quasi cinque ore due auto hanno bloccato l’accesso ai magazzini comunali – Alla base ci sarebbero delle problematiche di natura contrattuale e ambientale

La squadra esterna degli operai di Paradiso ha incrociato le braccia
© CdT/Putzu

La squadra esterna degli operai di Paradiso ha incrociato le braccia

© CdT/Putzu

Due auto, questa mattina attorno alle 6.30, hanno bloccato l’accesso ai magazzini comunali di Paradiso. Il motivo? La squadra esterna dell’Ufficio tecnico ha deciso, per alcune ore, di incrociare le braccia. Sul posto, oltre ai dipendenti, c’erano alcuni sindacalisti di Unia, alcuni agenti di polizia e il sindaco Ettore Vismara. Alla base di tutto, stando a quanto abbiamo potuto appurare, ci sarebbero delle questioni contrattuali e ambientali da risolvere. Abbiamo raccolto la reazione di Vincenzo Cicero di Unia il quale ci spiega che «proprio perché si è riusciti ad aprire un canale di trattativa con il Municipio, per il momento preferiamo non rilasciare dichiarazioni sulle motivazioni. Chiaramente – commenta – come sindacato riteniamo che ci siano delle problematiche serie che vanno affrontate». Problematiche che verranno dibattute presto attorno a un tavolo: «Siamo riusciti a ottenere un incontro con l’Esecutivo che sarà nei prossimi giorni – sottolinea il sindacalista –. Avendo ottenuto questa apertura da parte del Municipio abbiamo deciso di togliere i picchetti e riprendere il lavoro normalmente». E così è stato. Poco dopo le undici, infatti, le due auto – e la circa ventina di persone presente – che bloccavano l’entrata ai magazzini sono state spostate e gli operai sono tornati al lavoro.

Sul posto, come detto, c’era anche il sindaco Ettore Vismara, che ha seguito da vicino la vicenda. In merito al fatto che alcuni dipendenti comunali abbiano incrociato le braccia il sindaco ha deciso di non commentare, specificando però che «la cosa poteva essere gestiva diversamente». E comunque, ribadisce, «alla fine ci sarà un incontro tra le parti».

La squadra esterna degli operai di Paradiso ha incrociato le braccia
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2

    Chiude la statale Regina, la Val Mara corre ai ripari

    Viabilità

    I valichi di Gandria (in primis) e di Arogno si preparano al possibile arrivo degli automobilisti italiani - Tra nuovi e vecchi cantieri, per gestire il flusso stradale sarà potenziata la presenza di pattuglie e agenti di sicurezza

  • 3

    Black Friday, ecco chi fa shopping a Grancia

    vox populi

    È il quarto venerdì di novembre e i negozi di tutto il mondo lanciano i propri saldi - Abbiamo fatto un giro al centro commerciale per raccogliere le impressioni dei clienti - Nel frattempo, c’è qualcuno che punta sulla sostenibilità

  • 4

    Ex Macello: Valenzano Rossi verrà risentita, il suo avvocato chiarisce

    Lugano

    Il procuratore generale Andrea Pagani accoglie parzialmente l’istanza del legale degli autogestiti, ma avrebbe comunque già prospettato un decreto d’abbandono nei confronti della municipale – Il legale della municipale: «Ci si riserva di valutare eventuali iniziative a tutela degli interessi e della personalità della mia mandante»

  • 5
  • 1
  • 1