La storica tipografia avrà dei nuovi vicini

Besso

In pubblicazione il Piano di quartiere necessario per costruire sul terreno a fianco dello stabile ex Veladini, bene culturale tutelato - Nella sua corte è prevista la creazione di un’area di svago e riposo per la popolazione

 La storica tipografia avrà dei nuovi vicini
©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

La storica tipografia avrà dei nuovi vicini

©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

 La storica tipografia avrà dei nuovi vicini
©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

La storica tipografia avrà dei nuovi vicini

©CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Per un progetto immobiliare, un bene culturale protetto è un vicino ingombrante, che necessita di tutela. È il caso dello stabile ex Veladini di via Besso, che è parte di un Piano di quartiere (PQ) in pubblicazione in questi giorni a Lugano. PQ voluto dalla Città proprio per tutelare l’edificio esistente, che non verrà direttamente coinvolto nelle future costruzioni. Il terreno su cui i promotori stanno pensando di edificare è quello attiguo, delimitato da via Besso su un lato e da via al Ponte sull’altro. Un terreno che nei secoli ha ospitato storiche attività industriali cittadine: prima una fabbrica di cioccolato acquisita a inizio ‘900 dalla Tobler, poi per novant’anni (e fino al 2018) la Righetti combustibili, che ha infine deciso di spostarsi a Mezzovico e che ha già bonificato i terreni....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1