Linfomi maligni e nuovi scenari

Oltre seimila persone sono giunte a Lugano da tutto il mondo per il Congresso internazionale che inizia oggi

Linfomi maligni e nuovi scenari

Linfomi maligni e nuovi scenari

LUGANO - Apre i battenti oggi il Congresso internazionale sui linfomi maligni (in sigla, ICML), l'evento scientifico più importante del Ticino. E Lugano per quattro giorni (anzi, cinque, se si considera anche la preapertura, ieri, già ricca di incontri e seminari) si riempirà di medici, biologi e ricercatori provenienti da 90 Paesi, di tutti e cinque i continenti. «Arriveranno circa 3.600 persone, fra relatori e partecipanti – spiega Franco Cavalli, organizzatore del congresso – a cui si aggiungono gli accompagnatori. È impossibile tracciare un conto preciso, ma in media almeno la metà degli iscritti all'ICML porterà con sé qualche familiare o amico. In tutto, quindi, l'esercito dei congressisti, in senso ampio, raggiungerà quota 5.500-6.000».

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1