Governo

Luce verde al matrimonio tra Vico Morcote e Morcote

Il Consiglio di Stato ha approvato l’istanza di aggregazione tra i due Comuni

Luce verde al matrimonio tra Vico Morcote e Morcote
foto Zocchetti

Luce verde al matrimonio tra Vico Morcote e Morcote

foto Zocchetti

Il Consiglio di Stato ha approvato l’istanza di aggregazione presentata dai Municipi di Morcote e Vico Morcote e ha istituito la commissione di studio incaricata di elaborare il progetto aggregativo.

Lo scorso 13 maggio 2019 i Municipi di Morcote e Vico Morcote hanno sottoscritto e trasmesso al Governo un’istanza congiunta per l’avvio di uno studio di aggregazione tra i loro comuni. Il Consiglio di Stato ha accolto l’istanza in data odierna, nominando nel contempo l’apposita commissione incaricata di allestire lo studio aggregativo conformemente alla Legge sulle aggregazioni e separazioni dei Comuni.

«Il Governo - si legge in una nota di Bellinzona - valuta positivamente l’iniziativa dei comuni di Morcote e Vico Morcote, che si inserisce in modo coerente nell’approccio indicato dal Piano cantonale delle aggregazioni (PCA), approvato nel dicembre 2018 dal Consiglio di Stato e attualmente al vaglio del Gran Consiglio. Il PCA è infatti impostato quale strumento a favore delle iniziative promosse dal basso, orientate al consolidamento istituzionale e al rafforzamento dell’organizzazione comunale e dei servizi alla cittadinanza, in linea quindi con l’ipotesi aggregativa presentata da Morcote e Vico Morcote. I due comuni, già molto uniti da legami storici, sociali, territoriali e amministrativi, appartengono al medesimo comprensorio definito nel PCA, che include anche Melide. Il progetto risponde pertanto pienamente agli orientamenti cantonali in tema di aggregazioni».

La commissione di studio, i cui rappresentanti sono stati designati dai rispettivi Municipi, è composta dal sindaco Nicola Brivio, dalla municipale Rachele Massari, dal presidente della Commissione della gestione Giovanni Zürcher per il Comune di Morcote, dal sindaco Giona Pifferi, dal vicesindaco Mauro Marcon, dal municipale Federico Citelli per il Comune di Vico Morcote e dai rispettivi segretari comunali, Luca Cavadini (Morcote) e Werther Monti (Vico Morcote), questi ultimi con ruolo tecnico-amministrativo. La commissione potrà avvalersi del supporto di consulenti esterni e costituire gruppi di lavoro su temi specifici. Il contatto con l’autorità cantonale verrà assicurato dalla Sezione degli enti locali.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
  • 3
    Banda della cocaina

    «Non sapevamo che fossero i capi»

    Nel 2016 fermati, ma poi rilasciati, due pezzi grossi del ramo locale di una grande organizzazione che spaccia cocaina - A processo tre delle persone coinvolte nella maxi inchiesta ticinese – L’accusa chiede pene fra i tre e gli otto anni

  • 4
  • 5
  • 1