Lugano, addio allo storico Living Room

LOCALI

Dopo oltre vent'anni, il locale notturno alternativo di via Trevano chiuderà i battenti - Se ne va un pezzo di vita dei luganesi e non solo

Lugano, addio allo storico Living Room

Lugano, addio allo storico Living Room

Lugano, addio allo storico Living Room
(Foto archivio CdT)

Lugano, addio allo storico Living Room

(Foto archivio CdT)

Lugano, addio allo storico Living Room

Lugano, addio allo storico Living Room

Lugano, addio allo storico Living Room

Lugano, addio allo storico Living Room

LUGANO - Dopo oltre vent’anni da protagonista nel mondo dei locali notturni luganesi, il Living Room chiuderà i battenti. La notizia, che circolava nell’ambiente da qualche tempo, è confermata: questo weekend, il 17 e il 18 maggio, sarà l’ultimo. Non è ancora noto se l’esercizio pubblico cambierà gestione o avrà un’altra destinazione, anche se sembra essere certo il fatto che non si chiamerà più Living Room

Attivo dal 1998, il locale di via Trevano si è contraddistinto - nel panorama notturno luganese che si è sempre più uniformato nel corso degli ultimi anni - per la sua anima alternativa. Trasferitosi da Massagno a Lugano nel 2002, ha proposto non solo dj set con artisti locali e internazionali, ma anche un’ampia presenza di musica dal vivo. Molti i concerti rock e indie che hanno animato la sua capiente sala al primo piano, dove oltre ad ascoltare musica e ballare non è mai mancata la possibilità di una partita a trottolino. Tra i dj più celebri che lo hanno animato ricordiamo Jeff Mills, Robert Hood, Jamie Jones e Seth Troxler sopra tutti. Tra le band non sono mancati nomi importanti della scena italiana e internazionale, tra questi i Marlene Kuntz, Young Gods, Bonaparte e Frankie Hi-Nrg.

Al Living sono andati in scena anche gli after party di numerosissime manifestazioni luganesi: così sarà anche questo fine settimana, il 17 e il 18 maggio, date nelle quali sono organizzate le feste dopo la Quairmesse (ex Palco ai Giovani) che si terrà in Piazza Manzoni. Proprio questo sabato potrebbe essere l’ultima serata del Living.

Ma oltre ai nomi conosciuti, il Living è stato per moltissimi artisti ticinesi il palco d’esordio e di lancio di una carriera nella musica. Con il Living se ne va un pezzo di vita di molti luganesi e non solo, che nei passati vent’anni vi hanno trascorso momenti indimenticabili.

In un post su Facebook i responsabili del locale danno appuntamento, per l’ultima volta, agli affezionati: l’ingresso, per il «Closing party» venerdì e sabato sera, sarà libero.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1