Lugano: il Consuntivo chiude con un avanzo di quasi 7 milioni

Finanze

Ora però la grossa incognita riguarda l’impatto economico del coronavirus sui conti della Città

Lugano: il Consuntivo chiude con un avanzo di quasi 7 milioni
CdT/Chiara Zocchetti

Lugano: il Consuntivo chiude con un avanzo di quasi 7 milioni

CdT/Chiara Zocchetti

Il consuntivo 2019 della Città di Lugano, approvato oggi dal Municipio, chiude con un avanzo d’esercizio di 6.76 milioni di franchi, con un miglioramento di quasi 10 milioni rispetto al disavanzo previsto di 3.1 milioni. Il risultato 2019 presenta maggiori ricavi rispetto al preventivo aggiornato di quasi 15.2 milioni. I maggiori introiti fiscali – che hanno inciso sul risultato positivo del consuntivo - ammontano complessivamente a 30.7 milioni, di cui: 12.4 milioni per sopravvenienze fiscali (gettito degli anni precedenti), 2.8 milioni di aggiornamento della stima del gettito di consuntivo, 11.6 milioni per le imposte suppletorie delle persone fisiche riconducibili ai maggiori proventi derivanti dalla mini amnistia fiscale, e 2.1 milioni di maggior gettito di

imposte alla fonte.

I costi evidenziano un incremento di 13.2 milioni per rapporto al preventivo aggiornato 2019 e di 23.6 milioni rispetto al consuntivo 2018. Con la neutralizzazione dei costi aggiuntivi di 25 milioni derivanti dall’aggiornamento di preventivo - riferiti ad ammortamenti supplementari per 20 milioni e alla costituzione di un ulteriore accantonamento di 5 milioni per i contributi al fondo di livellamento della potenzialità fiscale - il consuntivo 2019 presenta minori costi di 1.4 milioni rispetto al consuntivo 2018.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1