Lugano nel cielo stellato di Van Gogh

ARTE

Aperta oggi una mostra multimediale al suo debutto in Svizzera – L’hanno già visitata sette milioni di persone - GUARDA LE FOTO

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh
Scatti dalla mostra. © Keystone/Alessandro Crinari

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh

Scatti dalla mostra. © Keystone/Alessandro Crinari

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh
Scatti dalla mostra.

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh

Scatti dalla mostra.

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh
Scatti dalla mostra.

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh

Scatti dalla mostra.

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh
Scatti dalla mostra.

Lugano nel cielo stellato di Van Gogh

Scatti dalla mostra.

Un articolo di cronaca non dovrebbe contenere giudizi di valore, ma stavolta è difficile evitarlo. Togliamoci subito il pensiero: la mostra «Van Gogh Alive - The experience» aperta oggi al Centro esposizioni di Lugano è bellissima. Fine della parentesi soggettiva. Prodotta dalla società australiana Grande Exibitions, visitata in tutto il mondo da sette milioni di persone e portata in Ticino per il suo debutto elvetico dalla GC Events di Gabriele Censi, la manifestazione accoglie il pubblico in una sala buia ricoperta di pannelli.

Quando si accendono i proiettori, accovacciati qua e là come uccelli sulle piante, esplodono i colori e comincia il viaggio dentro le opere del pittore olandese, accompagnate da melodie di musica classica. La sensazione è quella di essere immersi: nelle distese di grano della campagna francese, nel cielo stellato di una famosa notte, negli occhi profondi dello stesso Van Gogh. L’invito implicito è quello di tuffarsi all’interno di ogni dipinto, ma possiamo anche guardare le cose dalla prospettiva opposta: in questa esperienza multimediale è il dipinto che esce dai suoi confini e va verso il visitatore. La cornice non esiste più, o esiste ma la percepiamo meno, come tutti gli elementi circostanti che possono interferire nel dialogo con l’arte. Un consiglio: andate alla mostra nei momenti meno affollati, spegnete il cellulare e tenete i commenti per quando sarete usciti. L’esposizione, di cui il Corriere del Ticino è media partner, è aperta il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 13 alle 18.30, il giovedì dalle 13 alle 21, il sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20. Il 18 e 25 novembre e il 2 e 9 dicembre sono riservati a scuole, gruppi e aziende. Per altre informazioni c’è il sito Internet vangoghlugano.ch.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1