Lugano, via Nassa perde pezzi

Commerci

La storica gioielleria Les Ambassadeurs si prepara a dire addio al centro città dopo quasi quarant’anni - Potrebbe non essere l’unica partenza di peso lungo la strada del lusso vista ormai come poco viva, inaccessibile e non giovanile: si parla infatti anche di Gucci, anche se l’azienda smentisce - FOTO e VIDEO

Lugano, via Nassa perde pezzi
La boutique è in città dal 1984. © CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Lugano, via Nassa perde pezzi

La boutique è in città dal 1984. © CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Lugano, via Nassa perde pezzi
© CDT/CHIARA ZOCCHETTI

Lugano, via Nassa perde pezzi

© CDT/CHIARA ZOCCHETTI

«Un fulmine a ciel sereno arrivato la vigilia di Natale». Così il segretario dell’Associazione via Nassa Mario Tamborini commenta la notizia della chiusura della gioielleria Les Ambassadeurs in via Nassa 5, «una delle più storiche di Lugano». Ai dipendenti la notizia è arrivata poco prima di Natale come un pacco regalo amaro sotto l’albero. Ieri in negozio erano già al lavoro gli operai per lo smantellamento. La chiusura avrà luogo in tempi brevissimi.

Tamborini afferma di non essere a conoscenza dei motivi che hanno portato alla decisione della maison di orologi e gioielli di lusso di lasciare Lugano. «Ma pare sia stata una scelta aziendale dettata dalla crisi. Mi risulta che abbiano deciso di chiudere anche la boutique di St. Moritz per concentrare le attività nelle altre filiali». Oltre...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Chiara Nacaroglu
  • 2 Coronavirus
Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Davide Enderlin a processo

    Lugano

    Rinviato a giudizio l’ex consigliere comunale luganese, che dovrà rispondere di illeciti per oltre tre milioni

  • 2
  • 3

    Fiamme in un appartamento a Lugano

    Ticino

    Il rogo è divampato in una palazzina di via Gerso - Gli inquilini sono stati tratti in salvo - Al momento non sono note le cause che hanno generato il sinistro - FOTO e VIDEO

  • 4
  • 5

    Con Umamy l’integrazione passerà dal piatto

    Lugano

    Il nuovo progetto della Croce Rossa Sezione del Sottoceneri è un servizio di consegna di cibo etnico a Lugano: «Chi lo userà non acquisterà solo cibo, ma una storia di vita, i sapori di un viaggio, un progetto di inclusione sociale» - Disponibile un piatto al giorno (anche in versione vegana), e ogni settimana cambierà la regione da cui provengono le ricette – FOTO

  • 1
  • 1