Oltre 2,5 milioni di passeggeri sui trenini arancioni

Bilancio

Nel 2019 sono aumentate le persone trasportate dalle Ferrovie Luganesi

Oltre 2,5 milioni di passeggeri sui trenini arancioni
CDT/ZOCCHETTI

Oltre 2,5 milioni di passeggeri sui trenini arancioni

CDT/ZOCCHETTI

Sono 2.518.386 i passeggeri che nel 2019 hanno viaggiato sui convogli della Ferrovie Luganesi SA (FLP): l’1,6% in più dell’anno precedente. Cifre positive che - è stato detto martedì sera nel corso dell’assemblea generale - confermano come la popolazione stia progressivamente affidando la propria mobilità al trasporto pubblico. La tendenza è confermata anche dai risultati economici, che hanno permesso all’azienda di chiudere il 2019 in positivo con un utile d’esercizio di 324.376 franchi. L’assemblea degli azionisti della società presieduta da Stefano Soldati ha avuto luogo nella Sala Aragonite di Manno. Tra i progetti futuri dell’azienda, l’accento è stato posto in particolare sulla rete tram treno del Luganese e sull’avanzamento dei lavori di fabbricazione dei nuovi convogli che saranno forniti nel 2021. Dal lato organizzativo, il direttore Roberto Ferroni si è concentrato su alcuni progetti. Tra questi, la ristrutturazione dei locali tecnici nella centrale operativa di Lugano e della conclusione delle trattative per l’acquisto dello stabile ex posta a Ponte Tresa, che permetterà la creazione di locali pausa e ristoro, nonché di nuovi spogliatoi per il personale FLP, in particolare macchinisti. A dispetto delle consuete scadenze quadriennali, a causa della straordinarietà di questo 2020 e del rinvio delle elezioni comunali, sono state posticipate al 2021 le nomine dei rappresentanti comunali all’interno del Consiglio d’amministrazione. Sono invece stati ratificati i delegati del Cantone nonché riconfermati i rappresentanti degli azionisti privati, fatta eccezione per la successione del compianto Giancarlo Reina per la quale sono giunte tre candidature a completamento della composizione del CdA. A seguito della votazione dei membri dei rappresentanti dell’azionariato privato presenti in sala, è stato nominato l’avvocato Rossano Guggiari di Agno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1