“Più attrattivi con un centro pedonalizzato”

IL PUNTO SUL MUNICIPIO, INTERVISTA AD ANGELO JELMINI - Il capo del Dicastero sviluppo territoriale fra temi scottanti e prospettive future

“Più attrattivi con un centro pedonalizzato”
Angelo Jelmini all'inaugurazione della nuova funicolare di Lugano

“Più attrattivi con un centro pedonalizzato”

Angelo Jelmini all'inaugurazione della nuova funicolare di Lugano

LUGANO - Uno dei suoi dossier, quello sul Piano viario, sarà probabilmente tra i più discussi nei primi mesi del prossimo anno. Angelo Jelmini, capodicastero, ci ha detto la sua, su questo e altri argomenti caldi. L'intervista è la sesta della serie dedicata alla Città.Partiamo da uno dei temi del momento: il Piano viario. La Città dovrà scegliere se proseguire con la pedonalizzazione del centro, tornare alla situazione viaria antecedente al 2012 o cercare un compromesso. Lei per che cosa opterebbe?«Ho sempre pensato che una pedonalizzazione di qualità del centro, da estendere in futuro al lungolago, costituisca un valore aggiunto e renda la città più attrattiva. Penso agli esempi di Berna e Ascona. In ogni caso è un dibattito tra diverse visioni: c'è chi ritiene che attraversare il centro in auto sia molto importante e vitale per il commercio, altri invece sostengono che sia più importante attrezzare bene e riservare questi spazi alla gente. Ora il dibattito è lanciato e si preannuncia animato, spero anche costruttivo. Saranno comunque la popolazione e i suoi rappresentanti a decidere...

Sarà dura trovare un punto d'incontro tra le due filosofie di pensiero

«Non sarà assolutamente facile. Sono delle visioni molto contrastanti, però è opportuno che ci sia un dibattito, perché le decisioni prese negli anni '80 sulla pedonalizzazione ora vengono rimesse in discussione. Bisogna però avere il coraggio di capire che ciò comporta delle conseguenze: più veicoli privati circolano in città, più difficile diventa gestire e garantire un servizio di trasporto pubblico efficiente e spazi sicuri per pedoni e bici. Per questo è fondamentale ponderare bene qualsiasi decisione».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1