Polo sportivo: siamo alla resa dei... conti

DOMANDE E RISPOSTE

Secondo approfondimento in vista del voto del 28 novembre a Lugano: analizziamo gli aspetti finanziari

Polo sportivo: siamo alla resa dei... conti
La tribuna Monte Brè, che dovrebbe essere demolita. (Foto Zocchetti)

Polo sportivo: siamo alla resa dei... conti

La tribuna Monte Brè, che dovrebbe essere demolita. (Foto Zocchetti)

Nell’edizione di ieri abbiamo presentato il progetto del PSE - al centro, il 28 novembre, di una votazione popolare - nel suo complesso. Oggi ci concentreremo su uno degli aspetti che sta facendo maggiormente discutere: i costi dell’operazione e le sue modalità di finanziamento.1) Lugano può permettersi questo investimento?Il Municipio sostiene che stadio e palazzetto costeranno alla Città, «nella peggiore delle ipotesi», 229 milioni di franchi (167 milioni quale tetto massimo di costo per la costruzione e 62 milioni di interessi – 2,38% per l’arena sportiva e 3,08% per il palazzetto), da pagare sull’arco di 27 anni. Una forma di leasing dunque. L’Esecutivo sostiene che, senza pagamento rateale, non sarebbe in grado di sostenere un investimento di questa portata, soprattutto considerando...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1