Presto all'asta l'ex scuola Montessori di Dino

Il suo valore di mercato è stimato in oltre 3 milioni di franchi

Presto all'asta l'ex scuola Montessori di Dino
Immagine d'archivio - Lo stabile quando ospitava la scuola Montessori (2012).

Presto all'asta l'ex scuola Montessori di Dino

Immagine d'archivio - Lo stabile quando ospitava la scuola Montessori (2012).

DINO - L'edificio che fino allo scorso anno in piazza drà Stazion a Dino ha ospitato un asilo nido (e prima ancora una scuola Montessori) andrà all'asta il prossimo febbraio. Il suo valore di mercato è stimato in oltre 3 milioni di franchi. Lo stabile è di proprietà della KKD Residence SA e l'ultimo inquilino è stato appunto l'asilo nido "La stazione dei bambini", che è rimasto aperto un solo anno e poi è stato costretto a chiudere in quanto per utilizzare l'edificio era necessario mettere a posto le canalizzazioni, cosa che la proprietà non ha in ultima analisi ancora fatto.

Alla guida della KKD Residence negli ultimi mesi si sono succeduti diversi amministratori, cosa che ha frustrato i tecnici comunali, che hanno difficoltà a trovare un referente con cui interfacciarsi per capire come procedere per tornare a rendere agibile l'edificio di inizio Novecento recentemente ristrutturato.

L'asta di febbraio potrebbe in questo senso portare chiarezza. Chi volesse acquistare lo stabile dovrà però tenere conto, oltre al risanamento della canalizzazioni, che a Piano regolatore l'edificio si trova in zona EPP e ha destinazione di interesse pubblico, cosa che - a meno di chiedere una variante di PR - ne impedisce al momento l'uso residenziale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1
    spazi che mancano

    Per i giovani qualcosa si muove

    Lugano sta cercando locali da mettere a disposizioni dei ragazzi che vogliono organizzare eventi musicali o altro, ma chi vuole trasgredire non andrà a prendere le chiavi a Palazzo civico - Un tema spinoso per la Città, ancor più dopo i fatti del parco Saroli

  • 2
    Sabato e domenica

    Riecco le mountain bike in centro a Lugano

    La città torna a ospitare gare e amanti delle due ruote con la quarta edizione di Bike Emotions - Presenti diversi specialisti, fra cui il ticinese Filippo Colombo

  • 3
    Lo studio

    Il verde di Lugano contro le polveri sottili

    La Città sul Ceresio collabora con Bolzano, capitale dell’Alto Adige, su strategie innovative per la gestione del verde pubblico attraverso il progetto Interreg VerdeVale: ecco i primi risultati

  • 4
    Solidarietà

    La grande storia della porta seclera di Massagno

    Nel 1990 il Comune inviò a Ghipes, in Romania, 85 quintali di vestiti, cibo e medicinali raccolti in una settimana nell’ambito di un’operazione umanitaria - Fu un viaggio avventuroso: «Ci spararono contro» - Nel 1993 dal villaggio arrivò in dono l’opera lignea che è stata restaurata di recente

  • 5
  • 1