Presto l'incontro tra Finzi Pasca e LAC

La Compagnia del regista luganese sta preparando i documenti per rispondere alla lettera inviata da Municipio ed Ente autonomo esattamente una settimana fa

Presto l'incontro tra Finzi Pasca e LAC

Presto l'incontro tra Finzi Pasca e LAC

LUGANO - La missiva indirizzata a Daniele Finzi Pasca da parte del Municipio di Lugano e dell'Ente autonomo del LAC è stata spedita, è arrivata a destinazione e non resterà lettera morta. Come spiegato una settimana fa (Vedi Suggeriti), nella lettera si chiede alla Compagnia di scoprire le carte e fare chiarezza una volta per tutte sulle sue richieste e rivendicazioni legate alla residenza luganese. Solo una volta in possesso delle informazioni, l'Esecutivo, l'Ente e la direzione del LAC si siederanno a trattare con il regista.

«L'incontro chiarificatore si terrà a breve», ci dice Daniele Finzi Pasca raggiunto telefonicamente mentre si trova a Torino, dove stasera e domani andrà in scena il suo «Donka» prima di spostarsi nei teatri di Aix-en-Provence prima e di Winterthur poi. «Ora non posso dire di più - continua - dopo che ci saremo incontrati rilasceremo, congiuntamente al Municipio e al LAC, una nota informativa». «Stiamo preparando i documenti da inviare - spiega dal canto suo la musicista e cofondatrice della compagine teatrale Maria Bonzanigo -, ora dobbiamo chiarire come andare avanti». Una volontà, quella di andare avanti, che sembra quindi essere nelle corde della Compagnia. E se è presto per affermare che uno strappo con il Lugano Arte e Cultura (e di riflesso con la città) sembra non essere più un'opzione, si può certamente dire che lo sforzo di trovare un accordo e sedersi al tavolo delle trattative sia condiviso da tutti gli attori in gioco. 

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1