Quel varco è stato fatale: verrà chiuso l’anno prossimo

LUGANO SUD

L’Ufficio federale delle strade poserà nuove barriere protettive nella zona degli svincoli - Lo scorso aprile un uomo morì dopo essere uscito di strada con la sua auto e precipitato nella scarpata sotto la A2

Quel varco è stato fatale: verrà chiuso l’anno prossimo

Quel varco è stato fatale: verrà chiuso l’anno prossimo

Passando di là, torna in mente quella traiettoria fatale. Siamo agli svincoli autostradali di Lugano Sud e il luogo che abbiamo attraversato è quello in cui un uomo di cinquant’anni, lo scorso 16 aprile, perse il controllo della sua auto finendo nel prato a sinistra della carreggiata e poi giù nella vicina scarpata. Per lui non ci fu niente da fare: morì sul posto a causa delle ferite riportate. Colpito forse da un malore, l’automobilista uscì di strada in un punto sprovvisto di barriere: un varco che non è ancora stato chiuso. Lo sarà tra circa un anno e mezzo.Come era successoIl dramma si consumò verso le 16 in territorio di Pambio Noranco, poco prima del bivio che conduce da una parte alla stazione di servizio di Pazzallo e dall’altra a Paradiso. Il conducente, un cittadino italiano della...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2

    Pompiere da 43 anni, quante ne ha da raccontare

    Melide

    Il vicecomandante Fausto Faustinelli lascia il Corpo dopo aver spento incendi per più di quattro decenni - Ci racconta gli interventi che più l’hanno colpito, come quella volta che con i colleghi salvò una donna da morte certa

  • 3
  • 4

    Faceva spesa a spese dell’amico

    tesserete

    Condannato a due anni sospesi un 63.enne che era riuscito a ottenere una carta bancaria di un’altra persona, usandola poi per due anni e prelevandovi quasi 120.000 franchi - Aveva anche l’abitudine di chiedere prestiti agli amici, sapendo di non poterli saldare

  • 5

    Si è intascato 1,3 milioni di imposte alla fonte

    luganese

    Condannato a 14 mesi sospesi un italiano cinquantenne, che si è impegnato a restituire il maltolto - È un addentellato ticinese di una presunta grossa truffa ai danni di un fornitore di gas in Italia

  • 1
  • 1