“Restiamo se cambiano le regole”

Daniele Finzi Pasca torna a ribadire le condizioni per mantenere la sua compagnia a Lugano - Nei prossimi giorni un incontro con le parti per cercare una soluzione

“Restiamo se cambiano le regole”

“Restiamo se cambiano le regole”

LUGANO - Tutti intorno a un tavolo per discutere - concretamente - una soluzione per la questione dello spazio e del ruolo della Compagnia Finzi Pasca a Lugano. Entro la fine della settimana - ha confermato oggi il sindaco Marco Borradori a margine della conferenza stampa di presentazione dello spettacolo «Donka» - si terrà un incontro fra le parti (la compagnia, i vertici del LAC e il Municipio) per tentare di far quadrare il cerchio e giungere a un compromesso che possa evitare la rottura definitiva, con la partenza della Compagnia. 

Intanto Finzi Pasca oggi è tornato a sottolineare l'insoddisfazione della compagnia per le condizioni accordate a Lugano, ma anche la volontà di risolvere la crisi. «Siamo tutti convinti di doverci sedere attorno a un tavolo e cambiare le regole oppure se lasciamo tutto così com'è, metterci il cuore in pace e guardare altrove» ha ribadito. E sulla possibilità di trasferire la sede a Massagno negli stabili dell'azienda elettrica comunale vicino al Lux ha detto: "Non fa per noi, va bene per le piccole compagnie in crescita".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1