Rocce belle ma instabili: servono difese più robuste

CADUTA MASSI

Municipio pronto a investire quasi due milioni per operare di protezione lungo il sentiero di Gandria e in zona ponte del Diavolo a Castagnola – Alcuni interventi sono delicati a livello d’impatto paesaggistico

Rocce belle ma instabili: servono difese più robuste
© Ti-Press / Alessandro Crinari

Rocce belle ma instabili: servono difese più robuste

© Ti-Press / Alessandro Crinari

Vedere i ripidi versanti verdi del monte Brè che si tuffano nel Ceresio è un piacere per gli occhi, ma questo dipinto della natura ha il suo prezzo. Un prezzo geologico: il rischio costante che cadano dei sassi. È per questo che il Municipio di Lugano è pronto ad investire 1,9 milioni per la messa in sicurezza di due pendii in particolare: uno a Castagnola, in zona ponte del Diavolo, e uno sul sentiero degli ulivi, vicino al Sasso di Gandria.

Galleria da prolungare

Cominciamo dal sentiero di Gandria, teatro negli ultimi due anni di vari episodi. Nel settembre del 2019 un metro cubo di materiale composto da sassi, legname e terra si era distaccato da un’altezza di circa venti metri raggiungendo la via pedonale. L’anno successivo, a maggio, un distacco di 50 kg di roccia, per poco, non ne innescava...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Davide Enderlin a processo

    Lugano

    Rinviato a giudizio l’ex consigliere comunale luganese, che dovrà rispondere di illeciti per oltre tre milioni

  • 2
  • 3

    Fiamme in un appartamento a Lugano

    Ticino

    Il rogo è divampato in una palazzina di via Gerso - Gli inquilini sono stati tratti in salvo - Al momento non sono note le cause che hanno generato il sinistro - FOTO e VIDEO

  • 4
  • 5

    Con Umamy l’integrazione passerà dal piatto

    Lugano

    Il nuovo progetto della Croce Rossa Sezione del Sottoceneri è un servizio di consegna di cibo etnico a Lugano: «Chi lo userà non acquisterà solo cibo, ma una storia di vita, i sapori di un viaggio, un progetto di inclusione sociale» - Disponibile un piatto al giorno (anche in versione vegana), e ogni settimana cambierà la regione da cui provengono le ricette – FOTO

  • 1
  • 1