Saltano gli Harley Days a Lugano

Il raduno motociclistico sul Ceresio è stato posticipato: non si terrà l'anno prossimo ma nel 2020 - Badaracco: "Un peccato, ma non dipende da noi"

Saltano gli Harley Days a Lugano

Saltano gli Harley Days a Lugano

LUGANO - Un fulmine a ciel sereno. Le Harley Davidson non sfrecceranno sulle strade luganesi la prossima estate. Gli organizzatori svizzeri hanno comunicato ieri con un post sulla loro pagina Facebook di aver posticipato l'evento al 2020.

"La decisione dipende dall'organizzazione degli Harley Days, non da noi" spiega il capodicastero eventi e cultura della Città Roberto Badaracco. "Ci hanno confermato che nel 2020 l'evento avrà luogo a Lugano". "È un peccato - conclude il municipale - ma ci rifaremo tra due anni".

Negli ultimi anni il raduno motociclistico ha attirato, nelle diverse città ospitanti, tra i 20'000 e i 40'000 visitatori.

In una nota diffusa nel pomeriggio dalla Città si  precisa che "La casa motociclistica statunitense ha preso questa decisione al fine di armonizzare al meglio il calendario dei suoi grandi eventi europei. Il Municipio, preso atto della decisione dell'azienda, ha rinnovato la disponibilità ad accogliere la manifestazione, che nella sua prima edizione ha saputo attirare sulle rive del Ceresio alcune decine di migliaia di motociclisti".

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 2
    Lugano

    Misure anti-COVID, la protesta cambia volto

    Al raduno «filosofia in piazza» organizzato dall’Associazione Amici della Costituzione di questo pomeriggio in Piazza Manzoni era presente anche Werner Nussbaumer - Hanno partecipato oltre 300 persone tra membri e simpatizzanti - FOTO e VIDEO

  • 3
    Verso il voto sul PSE

    A Lugano sei referendum in 75 anni: ecco com’è andata

    Dal 1946 a oggi i Luganesi hanno bocciato quattro volte le scelte della politica, confermandole però in due occasioni - Respinte invece due iniziative popolari - L’ultima volta alle urne un decennio fa, per la rinaturazione della Foce

  • 4
    Torricella-Taverne

    Litigi in Municipio e maretta anche a scuola

    I dissidi interni all’Esecutivo sarebbero riconducibili anche a problemi avvenuti alle Elementari, dove un docente è stato lasciato a casa suscitando il malumore di alcuni genitori: «Sono stato allontanato a causa delle frizioni con la direzione»

  • 5
  • 1