SkyWork cessa l'attività, inevitabili le ripercussioni per Lugano Airport

La compagnia smette di operare mercoledì per l'incapacità di fornire garanzie finanziarie per proseguire il suo mandato

SkyWork cessa l'attività, inevitabili le ripercussioni per Lugano Airport

SkyWork cessa l'attività, inevitabili le ripercussioni per Lugano Airport

BERNA - SkyWork cessa l'attività. Lo ha annunciato mercoledì in serata la compagnia in un comunicato stampa. "Appena dopo l'ultimo atterraggio previsto secondo l'orario odierno, SkyWork Airlines cessa la sua attività", si legge nella nota, in cui la compagnia aerea annota pure che l'Ufficio federale dell'aviazione ha pubblicato sul suo sito Internet tutte le informazioni utili per i passeggeri interessati dal cambiamento. 

Inevitabili saranno anche le ripercussioni per Lugano Airport, dove la compagnia aveva annunciato, solo pochi giorni fa, la ripresa della rotta Lugano-Ginevra (vedi suggeriti).

Il motivo è da imputare al fallimento dei "negoziati con un potenziale partner" che ha portato la compagnia "all'incapacità di fornire le garanzie finanziarie necessarie per il proseguimento delle sue attività". La compagnia aerea ha così deciso, di sua spontanea volontà, di restituire la sua autorizzazione all'Ufficio federale dell'aviazione civile. "Come da codice delle obbligazioni - prosegue il comunicato - SkyWork, visto il sovraindebitamento, si vede costretta ad informare il commissario fallimentare che dovrà determinare la procedura da adottare". La compagnia quindi, in estrema sintesi, depositerà i bilanci.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1