Stupro al Ciani, condannato un tunisino

È di due anni di carcere sospesi, oltre a un risarcimento alla vittima, la pena decisa alla Correzionali - Il 31.enne nel 2011 violentò una donna assieme a tre connazionali

Stupro al Ciani, condannato un tunisino

Stupro al Ciani, condannato un tunisino

LUGANO - Il 28 maggio del 2011 violentò insieme a tre connazionali una donna ticinese al parco Ciani di Lugano. Per questo un tunisino di 31 anni residente in Francia è stato condannato oggi dalla Corte delle Correzionali, presieduta dal giudice Mauro Ermani, a 2 anni sospesi. Dovrà anche risarcire la vittima per torto morale. Due dei suoi complici erano stati condannati nel 2012 a 2 anni e mezzo, di cui 8 mesi da scontare. Il quarto uomo è ancora latitante.

I dettagli sull'edizione cartacea di giovedì a pagina 13.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Lugano
  • 1