Tassisti aggrediti, identificati i responsabili

LUGANO

La polizia sa chi sono i giovani coinvolti nel pestaggio avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, ma per il momento nessuno sarebbe stato fermato

Tassisti aggrediti, identificati i responsabili
© CdT/ Chiara Zocchetti

Tassisti aggrediti, identificati i responsabili

© CdT/ Chiara Zocchetti

La polizia ha identificato le persone coinvolte, ma finora non vi sono stati fermi. È quanto riferito dal Ministero pubblico alla RSI in merito all’aggressione subita da due tassisti nella notte tra venerdì e sabato, nei pressi della Pensilina di Lugano.

Il gruppetto di «otto giovani ubriachi» si è avvicinato attorno all’1 ai taxi fermi e «ha iniziato a provocare, aprendo le porte delle auto», come avevamo riferito su La Domenica grazie al racconto di Andrea Festa, presidente dell’associazione Taxi Ticino Uniti. «Un tassista è sceso ed è stato spinto per terra e picchiato a lungo. Il secondo, che ha chiamato la polizia, è stato malmenato a sua volta». Quello che ha avuto la peggio, è stato portato al pronto soccorso, «da dove è uscito alle 4 di mattina».

Le ipotesi di reato nei confronti dei responsabili sono di aggressione, rissa, lesioni semplici e vie di fatto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1