Telefonia: Italia batte Svizzera

Il caso

Il segnale di una nuova e più potente antenna 4G a Campione d’Italia fa scattare il roaming dei cellulari a Lugano - La Lega interroga e il Governo risponde: «Abbiamo chiesto all’UFCOM di verificare la conformità degli accordi internazionali» - Berna: «Chiederemo chiarimenti»

Telefonia: Italia batte Svizzera
© CdT/Chiara Zocchetti

Telefonia: Italia batte Svizzera

© CdT/Chiara Zocchetti

Camminare per le vie del centro di Lugano e ritrovarsi sul telefonino questo messaggio: «Benvenuto/a in Italia!». E accorgersi che il proprio cellulare sta prendendo la rete TIM e non quella svizzera. È una cosa che ha fatto piuttosto discutere negli scorsi mesi e che ha anche scatenato battute e sarcasmo tra sottocenerini e sopracenerini. «Sempre detto che Lugano è in Italia, e ora la conferma arriva sul cellulare», hanno commentato in parecchi.

«I valori limite in Svizzera - ci aveva spiegato Ivana Sambo, portavoce di Swisscom - sono tra i più bassi al mondo. Questo spiega perché un’antenna estera riesca a superare il confine». Situazione molto frequente - e comprensibile - nelle zone a ridosso del confine, un po’ meno nel centro di quella che resta comunque una delle dieci città più grandi...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1

    Black Friday, ecco chi fa shopping a Grancia

    vox populi

    È il quarto venerdì di novembre e i negozi di tutto il mondo lanciano i propri saldi - Abbiamo fatto un giro al centro commerciale per raccogliere le impressioni dei clienti - Nel frattempo, c’è qualcuno che punta sulla sostenibilità

  • 2

    Ex Macello: Valenzano Rossi verrà risentita, il suo avvocato chiarisce

    Lugano

    Il procuratore generale Andrea Pagani accoglie parzialmente l’istanza del legale degli autogestiti, ma avrebbe comunque già prospettato un decreto d’abbandono nei confronti della municipale – Il legale della municipale: «Ci si riserva di valutare eventuali iniziative a tutela degli interessi e della personalità della mia mandante»

  • 3
  • 4

    Rumori fastidiosi in strada: a Lugano arriva il rilevatore

    Traffico

    Tra dicembre e gennaio in città verrà installato un rumorometro - Indicherà quando automobilisti o motociclisti supereranno il limite di 83 decibel - Lugano è il secondo centro elvetico con più inquinamento acustico e questo può avere ripercussioni sulla salute

  • 5

    Accordo in extremis, vittima risarcita

    Processo

    Condanne sospese a una coppia sulla settantina del Luganese che si era intascata oltre un milione di un anziano - All’ultimo hanno accettato di rimborsare vendendo due loro proprietà

  • 1
  • 1