Il programma

Torna Tisana, con PrimExpo a farle compagnia

Dal primo al cinque maggio un multisalone al Centro esposizioni in via Campo Marzio - Oltre alla fiera olistica, un padiglione dedicato allo sport e uno alla vacanza all’aperto

 Torna Tisana, con PrimExpo a farle compagnia
Un’edizione passata di Tisana. (foto Archivio CdT)

Torna Tisana, con PrimExpo a farle compagnia

Un’edizione passata di Tisana. (foto Archivio CdT)

LUGANO - Al di là delle controversie su un relatore (vedi suggeriti), l’edizione 2019 di Tisana (1-5 maggio) a Lugano presenta delle novità. Non tanto nella formula, quanto nell’essere abbinata a PrimExpo, fiera storica di Lugano che torna dopo qualche anno di pausa. Entrambe si terranno dal primo al cinque maggio al Centro esposizioni in via Campo Marzio. Tre padiglioni saranno occupati da Tisana, che rispetto all’anno passato promette il 30% di espositori in più, secondo il direttore eventi di Promax Marco Pion, nonché un’area dedicata ai trattamenti e ai massaggi e a cinquanta conferenze gratuite.

Gli altri due da PrimExpo: uno sarà dedicato allo sport: «Sarà un padiglione di festa, attivo, dove i visitatori potranno praticare e informarsi su una cinquantina di sport», ha detto Pion nella conferenza stampa tenutasi ieri. Fra questi, lo skateboard, i simulatori di guida, lo snookball (il biliardo giocato coi piedi) e il parkour. Particolare enfasi sarà data alle due ruote, con la possibilità di testare e-bike in uscite guidate. E-bike che saranno anche oggetto di un incontro serale dedicato, così come la montagna, il calcio, il podismo e il connubio tra sport e disabilità. Il secondo padiglione sarà invece dedicato alle vacanze e ospiterà (oltre a proposte di viaggio) la sesta edizione di LuganoCamper.

Il focus sarà quindi sulle vacanze soprattutto all’aria aperta. Per Pion si tratta di «un nuovo concetto di fiera» in un’epoca in cui le storiche fiere campionistiche in Svizzera interna stanno una dopo l’altro chiudendo i battenti: «Mi è stato chiesto se queste manifestazioni abbiano ancora un senso oggi. Credito di sì, che abbiano un grandissimo senso. Permettono a chi le visita di confrontarsi con una pluralità di voci. Hanno il compito di stimolare, di dare idee, di lasciare impressioni. La cosa importante non è tanto che il cliente acquisti, ma che ragioni e abbia maggiori informazioni per fare una scelta consapevole».

A proposito di acquisti, l’Associazione consumatori della Svizzera italiana ricorda che agli acquisti in fiera non si applica il normale diritto di revoca previsto dal Codice delle obbligazioni e consiglia di riflettere attentamente prima di impegnarsi in spese importanti.

Sommando le due offerte al Padiglione Conza saranno presenti circa 400 espositori su 12.000 metri quadrati di superficie. L’obiettivo è superare i 30.000 visitatori. I programmi completi e aggiornati possono essere consultati su www.tisana.com e su www.fieraprimexpo.com .

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Lugano
  • 1