Tornano i sapori de «I Due Sud»

Lugano

Il 9 luglio si riaccendono i fornelli per il ristorante gastronomico dell’Hotel Splendide Royal che porta in tavola nuove delizie d’autore

 Tornano i sapori de «I Due Sud»
Da sinistra: lo chef Domenico Ruberto e il maître e sommelier Simone Ragusa.

Tornano i sapori de «I Due Sud»

Da sinistra: lo chef Domenico Ruberto e il maître e sommelier Simone Ragusa.

«Ricominciamo da dove eravamo rimasti»: parola del direttore Giuseppe Rossi, che spiega: «La riapertura del Ristorante ‘I Due Sud’ segna un risultato positivo per la strategia di graduale ripresa delle attività dello Splendide, che oggi torna ad offrire il suo gioiello gastronomico ai luganesi e non solo». Dal 9 luglio e per i prossimi giovedì, venerdì e sabato, lo chef Domenico Ruberto sarà di nuovo nel suo habitat naturale, la cucina de «I Due Sud», come sempre coadiuvato in sala da Simone Ragusa, maître e sommelier pluripremiato. Dunque, dove eravamo rimasti? Era il mese di marzo, una parentesi di primavera coi suoi prodotti unici. Per non perdere l’occasione di sperimentare il buono di questa stagione appena trascorsa, lo chef ha voluto rendere omaggio ad uno dei frutti più amati, le ciliegie. «Sarebbe stato un peccato non avere l’occasione di proporre questi prodotti, quindi abbiamo voluto conservare i gusti dei mesi appena trascorsi - racconta lo chef Ruberto -, allora abbiamo fatto come si faceva una volta: li abbiamo messi sotto spirito, ma questa volta con l’aggiunta di un pregiato Merlot del Ticino». Rigorosamente ticinesi, nello spirito della filosofia gastronomica de «I Due Sud», le ciliegie saranno protagoniste di uno dei nuovi piatti proposti nel menu. Abbinate sapientemente ad altri, ricercati, ingredienti andranno a comporre un piatto a metà strada tra primavera ed estate. Torna così all’opera uno dei luoghi di sperimentazione e ricerca gastronomica di Lugano, che con le sue innovazioni continua a mettere in risalto i prodotti del nostro territorio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Lugano
  • 1
  • 1